Inter-Chievo, Pioli: “Stiamo crescendo, Gagliardini giocatore completo”

napoli-inter 3-0, pioliINTER-CHIEVO, PIOLI – L’Inter ha dato avvio alla sua rimonta europea, dopo le quattro consecutive che fanno star meglio tutto l’ambiente e i tifosi nerazzurri. Dal mercato è poi arrivato anche il talento dell’Atalanta Roberto Gagliardini, a dimostrazione delle grandi disponibilità economiche di Suning, proprietari del club milanese. Stefano Pioli, nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Chievo, elogia il nuovo arrivato: “L’arrivo di Gagliardini è molto importante, ha già dimostrato le sue qualità. E’ un giocatore pronto, che può darci una grossa mano. Sta bene a livello fisico e psicologico. Vedrò poi domani che scelte fare. Io credo che Gagliardini abbia un ottimo senso della posizione. Se sai stare in campo, lo fai in qualsiasi modulo. Lui gioca un calcio semplice ed efficace, ha altezza e fisico, saprà darci una mano sotto tutti gli aspetti”.

Pioli parla poi delle condizioni della squadra: “Il nostro obiettivo è continuare a lavorare e crescere. Davanti stanno correndo molto, ma adesso lo stiamo facendo anche noi. Cerchiamo di ridurre il gap con chi ci precede. Voglio che l’Inter diventi una squadra competitivi su tutti i livelli. So che abbiamo molti margini di miglioramento”. Sull’avversario di domani: “Il Chievo è una squadra che sbaglia poche partite, l’ha sbagliata domenica scorsa ma è esperta, solida, difficile, che prima di domenica scorsa aveva la terza miglior difesa del campionato. Dovremo essere lucidi e muoverci bene sul campo, giocando un calcio pulito e preciso”.

Domani tornerà finalmente in campo Gary Medel, giocatore fondamentale per lo scacchiere nerazzurro: “Sarà convocato e poi vedremo. Lo considero più difensore che centrocampista, pur sapendo che la sua duttilità mi può tornare molto utile in tanti ruoli”.