Inter, Pioli fiducioso: “Siamo all’inizio di un percorso”

inter-banega, pioliINTER, PIOLI FIDUCIOSO – L’Inter è reduce dalla quinta vittoria consecutiva in campionato, conquistata sabato scorso contro il Chievo. I nerazzurri stanno facendo di tutto per recuperare posizioni in classifica, soprattutto dopo l’arrivo in panchina di mister Pioli, che ha dato una nuova ventata di fiducia alla squadra. Il tecnico, ospite de La Domenica Sportiva su Rai2, commenta così il periodo positivo: “Abbiamo lavorato tanto e credo bene, ma siamo solo all’inizio di un percorso”

Pioli sa che l’obiettivo terzo posto rimane comunque difficile, ma non si pone limiti: Dobbiamo rincorrere squadre che sono forti e vanno forti. Ragioniamo partita dopo partita. Il terzo posto purtroppo non dipende solo da noi”. L’ex allenatore della Lazio confessa poi di esser stato da sempre un tifoso dell’Inter, sin da bambino: “Mi sono avvicinato al calcio grazie all’Inter. Per me è sempre stata un’ambizione, un sogno. Con la proprietà sono stato chiaro riguardo alle idee che avevo sulla squadra e sulle potenzialità della rosa. Zhang ci sta sempre vicino e sono convinto che si possa costruire un grande futuro, ma io ora penso al presente”.

Il tecnico emiliano infine si è soffermato sui singoli: Candreva l’ho trovato motivato e sta facendo bene, Gagliardini sarà importante per l’Inter e per la Nazionale. Può diventare un centrocampista completo. Icardi è un grande centravanti ma essendo ancora molto giovane può crescere. Kondogbia? Aveva bisogno di fiducia, sta crescendo. Joao Mario invece è al primo anno in Italia ma potenzialmente è un grande giocatore”.