Albania-Italia, Panucci in conferenza: “Vogliamo fare risultato. Italia? Sarà arrabbiata”

ALBANIA-ITALIA, PANUCCI IN CONFERENZA – Domani a Scutari si giocherà la sfida di qualificazione ai Mondiali 2018 tra Albania e Italia. Il ct della nazionale albanese è l’italiano Christian Panucci, che oggi è intervenuto nella conferenza stampa di vigilia. Panucci mette subito le cose in chiaro: Sono italiano, ma sono orgoglioso di essere l’allenatore dell’Albania. Vorrei essere in campo con i miei ragazzi per toglierci una grande soddisfazione, sono sicuro che faremo una buona partita. L’Italia? Me la aspetto arrabbiata“.

OBIETTIVO: LA CONFERMA DEL TERZO POSTO

Panucci, che è arrivato da solo tre mesi sulla panchina albanese sostituendo il connazionale De Biasi, si aspetta di poter confermare il terzo posto nel girone di qualificazione: “Avremo di fronte un’Italia molto arrabbiata perché sta ricevendo molte critiche, ma noi vogliamo regalarci una grande gioia. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo contro la Spagna dobbiamo dimenticare tutti gli alibi e partire da qui. Questa squadra può fare molto di più”.

PER L’ITALIA SFIDA IMPORTANTE PER IL RANKING

Per l’Italia quella di domani è una partita importante per confermare la posizione nel ranking FIFA, in vista dei playoff di novembre. Panucci non vuole pero’ nessun calo di attenzione da parte dei suoi uomini: “La cosa che mi renderebbe più felice sarebbe che i miei ragazzi si togliessero una grande soddisfazione, perché se la possono togliere. Perché sono convinto che valgono più di quello che pensano, ma soprattutto se faranno quel qualcosa in più ogni giorno. E sono convinto che domani faremo un’ottima partita”.