Emiliano Sala, il Nantes chiede il pagamento del cartellino al Cardiff

Sala Nantes
Foto: oustfrance

 

Aereo Sala
Foto: oustfrance

La notizia data poco fa dalla Bbc non potrà che indignare, vista anche la tempistica in cui è stata divulgata. Il Nantes infatti avrebbe richiesto al Cardiff l’intero pagamento del cartellino di Emiliano Sala, giocatore precipitato con il Piper Malibu su cui viaggiava lo scorso 21 gennaio proprio per raggiungere la cittadina inglese e iniziare la sua nuova avventura in Premier League.

LEGGI ANCHE: Aereo Sala, ricerche sospese: nessuna speranza di sopravvivenza

Emiliano Sala, il Nantes vuole i 17 milioni di euro pattuiti con il Cardiff

E pensare che solo due giorni fa è stato avvistato un corpo all’interno del velivolo su cui volava lo sfortunato calciatore. Ebbene, nonostante questo il club francese avrebbe preteso il pagamento dei 15 milioni di sterline, pari a 17 milioni di euro, pattuiti con la squadra del Galles. Il contratto di Sala è stato già firmato e depositato, anche se a seguito dell’incidente il Cardiff non ha pagato la prima rata chiesta ufficialmente ora dai vertici della squadra francese.

LEGGI ANCHE: Aereo Sala, trovato un corpo nel relitto sott’acqua

Emiliano Sala, Nantes pronto ad adire le vie legali per ottenere la somma sottoscritta nell’accordo con il Cardiff

Qiest’ultima sarebbe disposta ad adire le vie legali nel caso in cui la somma pattuita non venga pagata entro dieci giorni. Intanto per quanto riguarda il relitto dell’aereo individuato, nei prossimi giorni sarebbe stata fissata un’operazione per provare a recuperare il corpo individuato all’interno del relitto. In questo momento non è ancora chiaro se si tratti della salma del giocatore o del pilota, David Ibbotson.