Pirlo annuncia una svolta tattica per la Juventus

Calciomercato juventus
Andrea Pirlo, allenatore Juventus (Getty Images)

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions, Pirlo ha rivelato la sua idea per la futura formazione

La Juventus comincia a correre, la vittoria contro il Cagliari è un indizio sulla crescita della squadra, ancora distante dagli standard che ha in mente Pirlo. L’allenatore bianconero, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions contro il Ferencvaros, ha commentato i progressi dei suoi, spiegando che la strada è ancora lunga e che gli infortuni hanno condizionato un’idea tattica che Pirlo potrebbe riproporre nelle prossime partite. Quale? Quella del tridente offensivo. La presenza contemporanea in campo di Morata, Ronaldo e Dybala. Una suggestione frenata, fino a questo momento, dalle condizioni tutt’altro che brillanti dell’argentino.

LEGGI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo, un 2020 da marziano e la Juventus si aggrappa a lui

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Ferencvaros, le probabili formazioni: Dybala titolare, ko Demiral

Dybala da ritrovare: Pirlo aspetta solo l’argentino

Pirlo aspetta Dybala, in questo inizio di campionato lo ha utilizzato poco, preservandolo, per tutelarne l’integrità fisica. L’argentino ha subito diverse critiche e poche volte è apparso in forma, fa notizia un solo gol fino a questo momento realizzato, ma ora sta tornando e già col Cagliari, secondo l’allenatore della Juve, ha dato segnali di ripresa: “Dybala sta meglio, si è allenato con una certa continuità. Sabato si è mosso meglio, ha ritrovato un po’ di forza nelle gambe. Vedremo se schierarlo dall’inizio”. Queste le parole di Pirlo che ha ancora dubbi sulla formazione ma intanto pensa già al futuro, rivelando la sua splendida idea per far coesistere tutti, senza dover rinunciare a nessuno.

pirlo juventus cagliari
Pirlo (Getty Images)

Il tridente che ha in mente l’allenatore della Juve

Pirlo punta al tridente, un’ipotesi futuribile, una possibilità che l’allenatore non esclude, anzi rilancia. Rivelando: “Ci penso dall’inizio della stagione, purtroppo non ho mai avuto tutti e tre al top, quindi si sono allenati pochi giorni insieme. Ma ora che abbiamo equilibrio cercheremo di trovare la giusta soluzione per farli coesistere”.

Juve col tridente, dunque, non appena sarà possibile. Senza dimenticare che al centro del progetto tattico rientrano anche Kulusevski, che in questa stagione ha già raccolto 9 presenze con 2 gol all’attivo, e Chiesa, anche lui condizionato da problemi fisici: “Lui non è ancora pronto per giocare novanta minuti” ha detto Pirlo. Ma la stagione (della Juve) è appena cominciata.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

UFFICIALE – Juventus, tegola Demiral: infortunio per il difensore, i tempi di recupero