Juve, senti Khedira: “Voglio andare in Premier”. Contatti con Ancelotti e Mourinho

khedira lipsia
Khedira (Getty Images)

Sami Khedira, finito fuori squadra alla Juventus e fuori dal giro della nazionale, esprime alla ZDF, il suo desiderio di lasciare il bianconero: sogno Mourinho

Messo fuori squadra dalla Juventus, Sami Khedira, a 33 anni, non vuole smettere di giocare ad alti livelli. In un’intervista concessa alla tv tedesca ZDF, parla del possibile rientro nel gruppo della Germania, del suo rapporto con il ct Loew, ma anche della necessità di giocare, di scendere in campo e quindi di lasciare la Juventus. Si parte proprio dalla posizione in bilico di Joachim Loew, dopo la pesante sconfitta con la Spagna per 6-0 in Nations League. “Solo Jogi può decidere se è la persona giusta o quella sbagliata. Nessuno può farlo per lui. Io non ho voce in capitolo, assolutamente no. Non ne ho il diritto”. Khedira guarda le partite della nazionale di calcio in TV solo da tifoso e soffre come gli altri tedeschi nel guardare certe performance. “Non faccio parte della Nazionale da due anni. Non sono più nel giro. Dopo i Mondiali 2018 ho avuto un’importante conversazione con Jogi. È stato difficile per me accettare e difficile per me affrontarlo, sono sincero. È un onore incredibile giocare per la nazionale tedesca”.

LEGGI ANCHE >>> DIRETTA Lazio-Udinese: segui la partita LIVE

Khedira Premier League
Sami Khedira (Getty Images)

Obiettivo Premier: Ancelotti o il Tottenham nel mirino

Come Thomas Müller, Jérôme Boateng e Mats Hummels, Khedira è diventato campione del mondo nel 2014 in Brasile. Al momento, però, senza giocare nel club è più complesso immaginare il ritorno in nazionale: “Al momento ho pochi argomenti per tornare in nazionale”, ha confessato Khedira. “L’obiettivo è sicuramente tornare in campo e lottare per prestazioni al top: così si riconquista la nazionale”.

In merito a un possibile trasferimento in Inghilterra, Khedira ha dichiarato: “La Premier League mi piacerebbe sicuramente, non è mai stato un segreto, l’ho sempre reso pubblico. Sarei davvero felice se potessi entrare in un club di Premier League”.

Al momento ci sono solo chiacchierate con on i suoi ex allenatori Carlo Ancelotti dell’Everton e José Mourinho del Tottenham Hotspur.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Juventus deludente a Benevento: Ronaldo invia un sms a Pirlo