Inter, il disastro europeo cambia il mercato di gennaio

Inter, Conte ancora fuori dall'Europa
Inter, Conte ancora fuori dall'Europa (Getty Images)

Champions, Inter eliminata a causa della mancata vittoria sullo Shakhtar. Nerazzurri fuori anche dall’Europa League: gravi perdite economiche, mercato ridimensionato a gennaio?

Inter eliminata dalla Champions e fuori anche dall’Europa League. Questo il risultato prodotto dallo 0-0 contro lo Shakhtar e in generale di una fase a gironi non giocata all’altezza.

Conte è stato messo sulla graticola, soprattutto per aver ottenuto una sola vittoria, soffrendo, contro il Borussia Monchengladbach, ma anche per non essere riuscito, tra andata e ritorno, a realizzare neppure un gol con gli ucraini.

La doppia eliminazione europea dell’Inter, porterà ai milanesi anche delle conseguenze dal punto di vista economico e una campagna acquisti meno ambiziosa nel calciomercato di gennaio. In compenso, Lukaku e compagni potranno concentrarsi esclusivamente sul Campionato e sulla Coppa Italia.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter, l'eliminazione europea porta perdite economiche
Inter, l’eliminazione europea porta perdite economiche (Getty Images)

Juventus, Lazio e Atalanta più ricche grazie all’eliminazione dell’Inter

Se l’Inter si fosse qualificata agli ottavi di finale, avrebbe messo le mani su un premio di 9,5 milioni. Il tutto comporterà che, adesso, per il market pool andrà ad alzarsi la quota destinata a Juventus, Lazio e Atalanta. Dipenderà da quanto andranno avanti in Champions League le altre italiane qualificate.

Facendo qualche calcolo, inoltre, si scopre che, qualora l’Inter avesse superato gli ottavi, gli introiti sarebbero andati ad aumentare: 10,5 milioni per i quarti, 12 per le semifinali e 15 destinati alle finaliste. Anche l’Europa League avrebbe portato soldi nelle casse nerazzurre. Tutto questo potrebbe modificare i piani per il calciomercato di gennaio.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Brexit di Conte: storia dei suoi fallimenti europei

Oltre a quanto già analizzato, naturalmente in casa Inter si dovranno fare i conti con il possibile contraccolpo che la squadra potrebbe subire. Un girone non certo semplice, quello nerazzurro, ma al momento del sorteggio nessuno avrebbe pensato che potesse terminare con un triste ultimo posto e 6 punti conquistati.