Milik, il tempo delle scelte: l’Europeo non è scontato

milik napoli
Milik Bonucci, futuri compagni? (Getty Image)

Arek Milik al Napoli è fuori rosa, non è mai andato in panchina nè in campionato nè in Europa come del resto il club aveva comunicato al calciatore in sede di calciomercato.

L’attaccante polacco ha totalizzato in questa stagione finora solo 337 minuti in Nazionale e soltanto due gare intere contro Bosnia e Finlandia, quando ha realizzato il suo unico gol di quest’annata.

Il mercato di gennaio è alle porte, Milik è al tempo delle scelte: aspettare l’affare a parametro zero rischiando anche l’Europeo o andare a giocare mettendo la questione sportiva davanti alle pretese economiche che potrebbe soddisfare a giugno.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Dall’appello di Kozminski alle manovre della Juventus: il punto della situazione Milik

“Purtroppo se Milik non trova una collocazione fissa a gennaio per giocare con continuità sarà molto difficile portarlo agli Europei”, così ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli il vicepresidente della federazione polacca Marek Kozminski.

Nell’ultima campagna trasferimenti Milik è stato vicinissimo alla Roma, si sottopose anche alla prima parte delle visite mediche in Svizzera ma poi saltò l’accordo tra i due club.

“Mi dispiace perché lo conosco bene, è un bravo ragazzo, non è una persona cattiva. Si è fatto consigliare male e sta andando in questa direzione. Non ci sarà un vincitore”, le parole di Kozminski ricordano il caos che si è scatenato in estate, con il tempo perso inseguendo la Juventus che l’ha sedotto e abbandonato.

Il club bianconero era la prima scelta di Milik con un accordo per un ingaggio di 5 milioni a stagione. Non c’erano, però, i margini per raggiungere un’intesa con il Napoli e allora Paratici si è mosso su altri nomi, su tutti l’affare che coinvolgeva anche Roma e Napoli con Dzeko che aveva la valigia pronta per andare alla Juventus.

Nei prossimi giorni ci dovrebbero essere dei summit per provare a sbrogliare la matassa, il Napoli chiede 18 milioni per il trasferimento a gennaio.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter vuole Milik, proposto uno scambio col Napoli

L’Atletico Madrid ha allacciato nuovamente i contatti con il suo entourage, potrebbero farsi avanti nuovamente la Juventus alla ricerca di un’alternativa a Morata o la stessa Fiorentina che ha bisogno di un centravanti. Il club viola ci provò anche ad ottobre, negli ultimi giorni di mercato ma non si raggiunse l’accordo sulla formula: prestito con diritto di riscatto e rinnovo formale di un anno col Napoli.