Inter, da Sky la domanda sul Papu a Conte: spunta un sorriso

Antonio Conte
Antonio Conte - GettyImages

Antonio Conte ha parlato nel post partita dopo la vittoria contro lo Spezia, spunta anche la questione mercato ed il Papu Gomez.

L’Inter di Antonio Conte continua quel suo processo di crescita che la sta portando a non perdere più in campionato. Ben sei le vittorie di fila per la squadra nerazzurra, un filotto che ha proiettato il club al secondo posto in classifica, appena dietro i cugini rossoneri.

Un momento positivo, minato soltanto dall’eliminazione dall’Europa che è ancora cocente in casa nerazzurra. Antonio Conte sta provando in tutti i modi a risollevare gli animi di tutto l’ambiente, ma ovviamente ora l’obiettivo comune resta uno.

Lo Scudetto, infatti, è quello a cui i tifosi adesso guardano con attenzione, soprattutto con l’assenza di impegni in ambito europeo. Ovviamente qualcosa da aggiustare ancora c’è, e proprio per questo la sessione di mercato potrebbe assume un valore fondamentale.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Antonio Conte
Antonio Conte – GettyImages

Inter, il mercato può aiutare Conte

Cosi anche ai microfoni di Sky Sport l’allenatore dell’Inter è stato imbeccato proprio sul mercato. Attento, Antonio Conte, ad eludere le domanda: “Ora dobbiamo finire questo ciclo di partite, poi sarà giusto vedersi col club e fare le prime valutazioni in maniera serena e intelligente, cercando di capire un po’ cosa fare e cosa non fare”.

Di mercato, pare di capire, Conte ha voglia e bisogno di parlare. Anche per risolvere questione interne come quella legata ad Eriksen. Eppure, qualcosa sembra potersi muovere anche in altri sensi.

LEGGI ANCHE >>> Leao, il gol più veloce d’Europa cambia il mercato del Milan?

La situazione del Papu Gomez, ad esempio, potrebbe interessare proprio l’Inter, come ha ipotizzato qualcuno nelle ultime ore. E proprio dallo studio di Sky arriva a Conte la domanda sull’attaccante atalantino.

Conte sorride, ma prova a non rispondere, buttandola sul rispetto per i giocatori che ci sono adesso in rosa: “Alla fine è giusto che, durante la sosta, si faccia un consuntivo e capire che tipo di situazione la società si aspettava e fare delle valutazioni in maniera obiettiva e serena”.