Roma, una freccia della nazionale argentina per Fonseca

Roma Montiel
Gonzalo Montiel con la maglia dell'Argentina (GettyImages)

Il terzino destro Montiel è il candidato principale per dare una freccia in più sulla corsia destra a Fonseca, la Roma lo segue da un po’

La Roma ha individuato il suo nuovo obiettivo per la fascia destra, si tratta di Gonzalo Montiel. Il terzino destro del River Plate è finito nel mirino dei giallorossi che ricercano una freccia per Fonseca.

I margini per portarlo a Roma sono ampi. La sua candidatura è ora esaminata da Tiago Pinto che in un primo momento ha seguito Bryan Reynolds, destinato però alla Juventus (che lo parcheggerà al Cagliari).

Il Corriere dello Sport quindi punta ora sul fatto che Montiel potrebbe essere il nome sul quale i giallorossi vireranno l’attenzione. Il neo direttore generale della Roma sta esaminando la relazione sul giovane terzino argentino.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roma Montiel
Montiel (GettyImages)

Roma, Pinto pensa a Montiel per accontentare Fonseca

Mettere la mani sul difensore esterno argentino potrebbe non risultare particolarmente difficile a gennaio. La Roma riuscirebbe così ad anticipare la potenziale concorrenza di giugno quando terminerà il contratto di Montiel con il River.

Il 23enne quindi potrebbe lasciare anticipatamente i Millonarios per una cifra contenuta. Malgrado la giovane età, il terzino ha già cominciato ad acquisire esperienza internazionale con la maglia dell’Argentina con cui è già sceso in campo sei volte.

Un altro fattore che lo rende particolarmente appetibile è il doppio passaporto di cui è in possesso. Avendo la nazionalità spagnola, infatti, non andrebbe ad intaccare la quota riservata agli extracomunitari.

LEGGI ANCHE >>> Lazio e Roma, duello di mercato per arrivare a un pupillo di Juric

Sul calciatore, spiega ancora il quotidiano romano, ha messo gli occhi anche Walter Sabatini, che lo vorrebbe nel suo Bologna. L’ex diesse rappresenterebbe una spina nel fianco per la Roma, visto i canali privilegiati che ha il dirigente felsineo in Sudamerica e in maniera particolare in Argentina. Per Montiel in passato si è attivato pure il Benfica, ex squadra di Tiago Pinto.