Sampdoria, ufficiale il nuovo attaccante di Ranieri: Bologna beffato

Sampdoria Torregross Bologna
Massimo Ferrero, presidente Sampdoria (GettyImages)

L’attaccante Ernesto Torregrossa è un nuovo attaccante dela Sampdoria: i blucerchiati di Ferrero hanno superato la concorrenza del Bologna

La Sampdoria ha sbattuto il pugno si è tavolo e ha bruciato il Bologna nella corsa a Ernesto Torregrossa. L’attaccante siciliano è ufficialmente un calciatore blucerchiato. L’ex Brescia arriva alla corte di Claudio Ranieri a titolo temporaneo per sei mesi. I genovesi tuttavia dovranno esercitare l’obbligo di riscatto al termine della stagione.

Torregrossa, che in questa prima parte di stagione ha segnato cinque reti in dodici partite di serie B, ha firmato un contratto di quattro anni e mezzo con la formazione del presidente Massimo Ferrero.

Il 28enne calciatore di Caltanissetta torna in serie A dopo che nella passata stagione ha siglato 7 reti in 25 partite con la maglia del Brescia. Per Ranieri un’arma in più nel reparto offensivo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sampdoria Torregrossa Bologna
Torregrossa (GettyImages)

Sampdoria, Torregrossa è il nuovo attaccante di Ranieri

Ernesto Torregrossa si è trasferito alla Sampdoria con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Secondo ciò che è stato riferito da Sky Sport, si tratta di un’operazione importante per la società del presidente Massimo Ferrero che verserà subito 500 mila euro nelle casse del Brescia. Al termine del campionato, poi, a fine giugno, i blucerchiati dovranno corrispondere altri 6 milioni di euro alle Rondinelle.

La Sampdoria si è inserita con forza sulle tracce dell’attaccante siciliano. Torregrossa nella passata settimana sembrava infatti vicino al Bologna. La manovra dei blucerchiati però è stata decisa e l’attaccante raggiungerà adesso Bogliasco. Il “bomber precario” ripartirà dalla Samp per fulminare le difese avversarie.

LEGGI ANCHE >>> Sampdoria: Quagliarella esce allo scoperto, la Juventus cosa farà?

L’avvio di campionato di Torregrossa è stato difficile. L’attaccante è stato frenato da alcuni problemi fisici e dal Covid-19. Il siciliano tuttavia non ha impiegato molto tempo per mettersi al passo con il resto dei compagni e cominciare a segnare con regolarità.