Il prossimo acquisto in difesa del Milan dopo l’infortunio di Simakan

N'Koulou milan
N'Koulou in azione (Getty Images)

L’infortunio di Simakan, che resterà fuori due mesi, costringe il Milan a rivolgere altrove le proprie attenzioni per un difensore

Simakan ma non solo nell’agenda di Maldini per rinforzare la difesa del Milan. L’infortunio del centrale dello Strasburgo, che dovrà restare fermo per almeno due mesi, ha stravolto in parte i piani della dirigenza rossonera. Sono tanti i nomi monitorati dal Milan per regalare un nuovo centrale a Pioli. Oltre a Tomori del Chelsea, potrebbe tornare di moda l’idea Benatia, ex Roma e Juve, difensore di esperienza, perfetto per caratteristiche per unirsi ai vari Kjaer e Romagnoli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Medhi Benatia milan
Medhi Benatia – GettyImages

Milan, tutti i difensori monitorati

L’ultimo, il piano B, è Fikayo Tomori, classe ’97, difensore del Chelsea. Oppure pò tornare di moda Benatia – per lui sarebbe un ritorno in Italia dopo Roma e Juventus – o, ancora, può esserci un ritorno di fiamma per Graca, anni 23, del Vasco da Gama.

LEGGI ANCHE >>> Il Milan rinuncia a Simakan? Il colpo di scena

Infine, ipotesi N’Koulou, in uscita dal Torino e in scadenza di contratto, oppure Diomandé, 19enne talento del Lione. Tutti calciatori che la dirigenza rossonera aveva già seguito in passato, prima di scegliere Simakan. Ma gli ultimi sviluppi potrebbero costringere il Milan a riallacciare i contatti con tutti gli altri. La caccia al nuovo difensore è appena (ri)partita.