Ibrahimovic convocato dalla Procura Federale

Lukaku e Ibrahimovic (Getty Images)

Dopo lo scontro nel derby con Lukaku, Zlatan Ibrahimovic è stato convocato dalla Procura Federale: presto toccherà anche al belga

Vinse l’Inter, perse il Milan, pareggiarono entrambi: Lukaku e Ibrahimovic. Il loro duello non ha offerto trionfi, solo polemiche. Ora la Procura Federale vuole vederci chiaro. Vuole capire cosa sia successo, cosa si sono detti i due protagonisti, per quale motivo abbiano offerto uno spettacolo – in diretta televisiva – che in pochi hanno gradito. La Procura Federale, oggi, ha convocato Zlatan Ibrahimovic. Presto toccherà anche a Lukaku. Entrambi dovranno fornire la propria versione dei fatti per far luce sulle cause di uno scontro (fisico e, soprattutto, verbale) che ha cambiato l’inerzia della partita. Nel secondo tempo, Lukaku si caricato segnando il rigore decisivo e Ibra, già nervoso, ha perso lucidità col secondo giallo rimediato e il rosso che ha condannato il Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Scontro Lukaku Ibrahimovic
Lukaku e Ibrahimovic (Getty Images)

La Procura Federale incontra Ibrahimovic

Alle ore 9 a Casa Milan la Procura Federale ha convocato Ibrahimovic. A riportarlo è la redazione di Sky Sport. Il primo ad essere ascoltato era stato l’arbitro Valeri. Il secondo round vede protagonista l’attaccante svedese. Con lui anche l’avvocato Fabio Esposito e, in video conferenza, Chiné, Scarpa e Ricciardi.

LEGGI ANCHE >>> Dalla Spagna: ecco come Messi ha messo in ginocchio il Barcellona

Attese novità a breve ma un quadro completo della situazione potrà emergere solo dopo aver ascoltato anche la versione di Lukaku. Per la Procura, infatti, è fondamentale avere a disposizione la doppia versione dei fatti che difficilmente coinciderà. Ibrahimovic contro Lukaku: il derby tra Milan e Inter non è ancora finito.