L’infortunio “eterno” che inguaia Gattuso

Gennaro Gattuso pensieroso
Gennaro Gattuso (GettyImages)

In casa Napoli sono gli infortuni a tenere banco in queste settimane. Prosegue il calvario di Dries Mertens, il suo recupero sembra ancora lontano. 

La stagione del Napoli non si può dire sia stata particolarmente fortunata sotto il punto di vista degli infortuni. Dall’inizio dell’anno, infatti, sono stati tanti i giocatori azzurri ad essere andati incontro a svariati problemi fisici. Il Coronavirus, ad esempio, ha colpito più volte la squadra di Gattuso, iniziando con Zielinski ed Elmas, passando per Fabiàn ed arrivando agli ultimi Koulibaly e Ghoulam.

Ma non soltanto il Covid. Anche altri problemi fisici di varia natura hanno tenuto fuori diversi giocatori, alcuni anche per un periodo di tempo decisamente prolungato. Basti pensare ad Osimhen ed il suo problema alla spalla al quale si è aggiunto, poi, anche il Coronavirus. Senza contare Manolas, ed i vari piccoli acciacchi che stanno condizionando la sua stagione.

Uno degli ultimi ad essere stato colpito da un infortunio importante è Dries Mertens. Il problema alla caviglia, infatti, sembrava essere stato definitivamente superato, ma proprio nel corso della partita contro lo Spezia il giocatore belga ha avvertito nuovamente fastidio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Dries Mertens in azione
Dries Mertens (GettyImages)

Napoli, prosegue il calvario di Mertens

Mertens, dunque, è stato costretto nuovamente a restare fuori e stavolta l’infortunio sembra non essere ancora in procinto di essere superato. Il giocatore è volato in Belgio – per la precisazione ad Anversa – per sottoporsi a delle cure specifiche.

Ma il calvario di Dries è lontano dal termina con un felice epilogo. Secondo quanto riportato da Sky, infatti, dovrà infatti rimanere in Belgio per altri 7/10 giorni. Una notizia che, ovviamente, non fa felice l’allenatore Gennaro Gattuso.

LEGGI ANCHE >>> L’Uefa sposta un’altra partita, e stavolta sceglie l’talia

Per il Napoli, infatti, si prepara un tour de force molto importante, che vedrà gli azzurri impegnati domani in Coppa Italia contro l’Atalanta, ma poi anche il campionato ed il ritorno dell’Europa League. E’ ovvio che il tecnico calabrese vorrebbe la maggior parte dei suoi giocatori a disposizione, ma al momento la fortuna non sorride.

Oltre a Mertens, infatti, Gattuso dovrà rinunciare ancora a Koulibay, Ghoulam e Manolas, con una difesa falcidiata dagli infortuni, mentre in attacco Osimhen è ben lontano dal recuperare al 100% dopo un lungo periodo di inattività.