Gasperini ne ha perso un altro e Gattuso esulta

maehle atalanta
Tormento Gasperini, minaccia le dimissioni (GettyImages)

Emergenza totale per Gasperini in vista della sfida di questa sera contro il Napoli. Sulle corsie laterali soluzioni inedite a causa delle assenze 

Non ce la fa Joakim Maehle e questa è un’altra brutta notizia per Gasperini a poche ore dalla sfida contro il Napoli, calcio d’inizio alle ore 20.45 al Gewiss Stadium, ritorno delle semifinali di Coppa Italia. Sarà emergenza totale per l’Atalanta sulle corsie laterali. A sinistra c’è Gosens, a destra nessuno. In realtà, diverse soluzioni ci sono, ma tutte d’emergenza. Ruggeri e Toloi possono essere le due ipotesi valide.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gosens esulta
Gosens (Getty Images)

Maelhe non ce la fa: un altro problema per Gasperini

Provino negativo per l’esterno appena prelevato dall’Atalanta. Maehle era stato convocato da Gasperini nonostante l’infortunio rimediato mercoledì scorso contro il Napoli. Il terzino dell’Atalanta aveva subito un taglio al piede nella gara del Maradona. Pochi minuti fa, come raccontato dalla redazione di Sky Sport, il provino non è andato bene e la decisione dello staff medico è stata quella di preservarlo. Con quella di Hateboer, saranno due le assenze pesanti sulla destra per la squadra di Gasperini. L’unico esterno di ruolo, a sinistra, sarà Gosens.

LEGGI ANCHE >>> Juve, l’erede di Dybala arriva gratis: il nuovo nome

Gasperini valuta il sostituo, due idee: Toloi a destra, come nel secondo tempo col Torino, oppure Ruggeri. Nel primo caso, Caldara verrebbe schierato in difesa. Ore di riflessione per Gasperini. Per il resto, confermate le indiscrezioni della vigilia. In attacco, ad esempio, tornerà Zapata. Con lui anche Muriel. Potrebbe riposare, almeno inizialmente, Ilicic. Dietro le due punte ecco Pessina, che si è comportato molto bene nelle ultime uscite e che Gasperini ha sempre tenuto in considerazione come sostituto di Gomez.