Serie A, la cronaca di Verona-Parma 2-1

Hellas Verona
Hellas Verona - GettyImages

Alle 20.45 luci accese al Bentegodi per il monday night di Serie A, scendono in campo il Verona ed il Parma.

Un weekend di Serie A dove sono successe tante cose, quello appena trascorso, ma che ha ancora un match in programma. Per il monday night scendono in campo stasera alle 20.45 il Verona ed il Parma, per una sfida dal sapore di salvezza, anche se le due squadre vivono due situazioni di classifica diametralmente opposte.

L’Hellas, infatti, ha avuto un avvio di stagione particolarmente brillante, che al momento la tiene addirittura nella colonna di sinistra della classifica. Una squadra, quella di Juric, che ha mostrato ottime doti soprattutto nello sfruttare al meglio diversi giocatori interessanti che adesso sono nel mirino di top club, vedi Zaccagni e Dimarco. Le ultime due uscite, però, hanno fatto scattare un piccolo campanello d’allarme.

Due sconfitte consecutive, quelle raccolta dai clivensi contro Roma prima ed Udinese poi, che ovviamente non hanno lasciato dormire sogni tranquilli al tecnico Juric. Contro il Parma, di fatto, è l’occasione giusta per rialzarsi e rimettersi subito in marcia.

Di contro, però, c’è appunto la squadra di Roberto D’Aversa che ha bisogno assolutamente di punti per uscire dalla crisi. La squadra ducale non vince una partita dall’ormai lontano 30 novembre, ed il penultimo posto in classifica rischia di diventare una macchia che andrà ad allargarsi sempre di più con il passare delle settimane. Lo spettro della retrocessione, insomma, incombe.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Verona-Parma, le probabili formazioni

Juric confermerà anche stasera il suo 3-4-2-1 dove sulla trequarti andranno ad inserirsi Barak e Bessa, con Lasagna centravanti e Kalinic assente. Lo stesso allenatore, infatti, aveva già anticipato che difficilmente avremo rivisto i due attaccanti insieme nello stesso momento, almeno nell’immediato.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma, il Milan trema: trattativa aperta con gli sceicchi

Di contro il Parma con il suo 5-3-2. Cornelius e Gervinho comanderanno la fase offensiva, con la squadra ducale che proverà a subire il meno possibile e magari ripartire con la velocità e la qualità di alcuni dei suoi elementi come Kurtic, Kucka e Gracci.