Il Milan continua a tallonare l’Inter, stesa la Roma all’Olimpico

Il Milan esulta al gol
Roma-Milan (GettyImages)

Vittoria importante per il Milan che ha superato per 2-1 la Roma. Apprensione per le condizioni di Ibrahimovic e Rebic.

Una partita divertente ed avvincente, che ha dato finalmente modo al calcio italiano di ritrovare due delle sue grandi glorie a livelli molto alti. Alla fine l’ha spuntata il Milan contro la Roma, alla ricerca spasmodica di punti per tenere il passo dell’Inter (oggi vincente contro il Genoa) nella corsa Scudetto. Un successo che i rossoneri hanno conquistato anche portandosi a casa delle problematiche da non sottovalutare. Tengono banco, infatti, le condizioni di Ibrahimovic e Rebic, per i quali nei prossimi giorni verranno fatti degli esami per capire che tipo di problema fisico abbia colpito i due giocatori.

Al netto degli infortuni, però, il Milan si gode una vittoria sudata contro una Roma che ha lottato e combattuto fino alla fine, cercando un pareggio che non è arrivato. Giallorossi che hanno avuto anche tanto da recriminare, con il rigore assegnato al Milan per il fallo di Fazio su Calabria, secondo i giallorossi avvenuto all’esterno dell’area di rigore. Non della stessa opinione l’arbitro Guida, che ha comunque assegnato il penalty ai rossoneri, lanciando la squadra di Pioli in vantaggio. Il 15esimo rigore assegnato al Milan in stagione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ante Rebic esulta
Ante Rebic (GettyImages)

Roma coraggiosa, Milan cinico e solido

La Roma, cosi, ha provato ad alzare i ritmi anche nel secondo tempo, provando a rompere il muro rossonero davanti a Donnarumma. Il punto, però, è che lo stesso estremo difensore del Milan ha rappresentato un vero e proprio muro invalicabile, almeno in un paio di occasione.

Non lo è stato, però, quando ad inventarsi il gol è stato Jordan Veretout, autore di una fantastica rete che ha temporaneamente risollevato non solo l’umore giallorosso ma anche i ritmi in campo. A dare una nuova spinta ai rossoneri ci ha pensato, poi, il solito Ante Rebic autore del 2-1 e trascinatore a “tempo determinato”, visto l’infortunio che qualche minuto dopo l’ha costretto a lasciare il campo.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, Italiano per il futuro? Il tecnico prende posizione

La Roma ha provato fino alla fine, come detto, a rimettere in piedi una partita che è rimasta, però, nel segno della squadra di Pioli. Un successo che permette ai rossoneri di continuare a tallonare l’Inter di Antonio Conte, un’occasione persa per la Roma che continua – però – a dare segnali positivi anche dopo il passaggio del turno in Europa League.

CLASSIFICA AGGIORNATA:

Inter 56
Milan 52
Juventus 46*
Atalanta 46
Roma 44
Lazio 43
Napoli 43**
Sassuolo 35*
Verona 35
Sampdoria 30
Bologna 28
Udinese 28
Genoa 26
Benevento 25
Spezia 25
Fiorentina 25
Torino 20*
Cagliari 18
Parma 15
Crotone 12

* Una partita in meno
** Due partite in meno