Roma, calciatore in isolamento: c’entra il Covid-19

Paulo Fonseca in campo
Paulo Fonseca (GettyImages)

Il Covid-19 continua a mettere i bastoni tra le ruote alla Serie A. Anche la Roma è in difficoltà: Juan Jesus va in isolamento.

Il Covid-19 continua a fare danni in tutto il globo. Non ne è esente il mondo del calcio che, anche in Italia, deve fare i conti con il dilagare dell’epidemia da Coronavirus e la conseguente emergenza sanitaria. Lo sa bene la Roma di Paulo Fonseca che, nelle ultime ore, ha dovuto fare a meno di uno dei suoi calciatori.

Juan Jesus in campo contro il Benevento
Juan Jesus (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roma, Juan Jesus in isolamento

Juan Jesus non è a Firenze. Il difensore giallorosso ha fatto ritorno a Roma poiché è stato costretto all’isolamento fiduciario. Il brasiliano è stato in contatto diretto con un positivo, ma è risultato negativo all’ultimo tampone. Di corsa lontano dal gruppo onde evitare il peggio.

LEGGI ANCHE >>> Sassuolo-Napoli, il VAR ferma tutto: il gol è irregolare

La società capitolina ha subito attivato i protocolli sanitari del caso e contattato le autorità sanitarie. Nei prossimi giorni il gruppo verrà, come di routine, nuovamente monitorato. Nessuna bolla, dunque, vista la negatività del calciatore al tampone molecolare per Coronavirus: il protocollo non lo richiede in questi casi. Solamente nei prossimi giorni il calciatore potrà riaggregarsi al gruppo squadra e riprendere gli allenamenti a Trigoria.