Milan, come stanno Ibrahimovic, Rebic, Calhanoglu e Mandzukic

Ibrahimovic festival Sanremo Milan
Ibrahimovic (GettyImages)

Continua a preoccupare la situazione infortuni in casa Milan. Da valutare i tempi di recupero di Ibrahimovic, Calhanoglu e Mandzukic. Ottimismo per il centrocampista turco e per l’attaccante croato

Gli infortuni del Milan potrebbero compromettere, almeno parzialmente, la rimonta scudetto dei rossoneri ai danni dell’Inter. Quando torneranno in campo gli indisponibili? Ibrahimovic, dopo il problema agli adduttori, potrebbe tornare in campo tra circa 10 giorni. L’attaccante svedese, salvo colpi di scena, potrebbe ritornare nell’elenco dei convocati in vista della sfida di ritorno di Europa League contro il Manchester United, ma non è escluso che l’ex Galaxy possa bruciare le tappe e tornare in campo già dalla sfida di campionato contro la Fiorentina. Tempi di recupero da valutare giorno dopo giorno. Ibrahimovic, la prossima settimana, si sottoporrà alla nuova visita di controllo.

Da valutare anche le condizioni di Calhanoglu, fermato da un problema muscolare, ma ormai pronto a tornare in campo nel corso della prossima settimane. Per il numero 10 rossonero possibile stop di 7-10 giorni prima del ritorno in campo. Anche in questo caso, Pioli potrà contare sul fantasista turco in maniera imminente. Stesso discorso per Bennacer e Tonali, fermi ai box, ma ormai totalmente recuperati. Per l’ex Brescia possibile ritorno in campo in occasione della sfida di giovedi contro lo United.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mandzukic in campo
Mandzukic Milan (GettyImages)

Infortuni Milan, le condizioni di Rebic e Mandzukic: quando torneranno in campo

Quando torneranno in campo Rebic e Mandzukic? Il primo potrebbe stare fermo per altri 10-15 giorni, risentimento muscolare più importante del previsto e possibili tempi di recupero leggermente più lunghi. Da valutare Mandzukic: l’ariete croato difficilmente rientrerà nell’elenco dei convocati della sfida di giovedì contro il Manchester United, ma potrebbe tornare a disposizione in occasione della 27^ giornata di Serie A contro il Napoli. Continua l’allarme per Pioli, il quale, in vista della sfida di Europa League contro il Manchester United, dovrà fare i conti con l’ennesima situazione d’emergenza in attacco.

LEGGI ANCHE>>> Il portoghese che può raggiungere Ronaldo alla Juventus

Manchester United-Milan, le probabili formazioni Europa League: emergenza offensiva per Pioli

Manchester United (4-2-3-1): Henderson, Wan-Bissaka, Bailly, Maguire, Shaw, McTominay, Fred, James, Bruno Fernandes, Greenwood, Martial.  Allenatore: Solskjaer.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma, Calabria, Kjaer, Romagnoli, Dalot, Kessie, Tonali, Saelemaekers, Brahim Diaz, Castillejo, Leao.  Allenatore: Pioli.