Serie A, la cronaca di Benevento-Fiorentina 1-4

Castrovilli e Vlahovic esultano
Castrovilli e Vlahovic (GettyImages)

Alle 18 in programma il secondo match di questo sabato di Serie A, allo Stadio Vigorito scendono in campo Benevento e Fiorentina.

Un altro scontro diretto in programma durante questo sabato di Serie A, tra due compagini che hanno assoluto bisogno di punti per provare a tenersi a debita distanza dalla zona rossa della classifica. Di fatto per la Fiorentina, al netto di qualche sporadico flash, sembra davvero difficile provare a dare una sterzata definitiva alla propria stagione.

Prandelli, ad oggi, non è riuscito a dare ancora quella continuità di rendimento tale da tenere la viola a debita distanza dalla zona retrocessione. Sorprende, d’altronde, vedere appollaiate a pari punti due compagini cosi diverse come Fiorentina e Benevento. La verità è che i sanniti da neo promossi hanno dato tanti segnali positivi, riuscendo anche a mettere in difficoltà compagini ben più blasonate.

Ad oggi, però, anche per i giallorossi serve una vittoria che non arriva da tanto tempo. Il pericolo, infatti, è venire risucchiati in una lotta salvezza che alla squadra di Inzaghi eviterebbero caldamente.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Benevento-Fiorentina, le probabili formazioni

Inzaghi potrebbe adottare qualche mossa a sorpresa. La difesa sarà a 4, con Improta, Tuia, Glik e Barba. Il ballottaggio grosso riguarda la punta, con Lapadula favorito su Gaich.

BENEVENTO (4-2-3-1): Montipò; Improta, Tuia, Glik, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Ionita, Caprari; Lapadula.

LEGGI ANCHE >>> Cristiano rompe il silenzio: arriva il messaggio social

Prandelli dovrebbe rilanciare nuovamente Ribery dall’inizio. Borja Valero pronto a scendere in campo dal primo minuto nel caso in cui Castrovilli non dovesse farcela.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Quarta; Venuti, Bonaventura, Pulgar, Borja Valero, Biraghi; Ribery, Vlahovic.