Disfatta Juve, lo sfogo di Pirlo dopo il match

Pirlo
Andrea Pirlo (Getty Images)

Andrea Pirlo molto amareggiato dopo la sconfitta casalinga della Juve contro il Benevento: “Giornata storta, dobbiamo cambiare la testa”

Un Andrea Pirlo amareggiato si presenta ai microfoni di Sky Sport per commentare la clamorosa sconfitta casalinga della sua Juventus, 0-1 contro il Benevento. Queste le parole del tecnico bianconero.

“Abbiamo fatto una brutta partita, siamo incappati in una giornata storta e quando giochi così non riesci a portare a termine il tuo lavoro. Sapevamo che sarebbe stata difficile, il Benevento è una squadra organizzata che si difende con due linee compatte. Siamo stati frenetici, abbiamo sbagliato tanto anche nelle situazioni di superiorità numerica”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ronaldo esce dal campo
Cristiano Ronaldo esce dal campo (Getty Images)

Pirlo: “Errore di Arthur? Mancanza di concentrazione”

Lo scudetto è definitivamente sfumato? “Dobbiamo continuare a crederci, il nostro obiettivo non cambia, ma dobbiamo cambiare la testa, l’atteggiamento. Indossiamo una maglia importante, che va sempre onorata”.

Ancora sul match odierno: “Sono le classiche partite che se le sblocchi prima diventa tutto più facile. Comunque, non era questo il tipo di gara che dovevamo fare. Avevamo un’occasione concreta di accorciare la classifica, ora abbiamo due settimane di tempo per riflettere“.

LEGGI ANCHE >>> Disastro Juve: Paratici sorprende Sky e fa un annuncio su Ronaldo

Sulla disattenzione di Arthur in occasione del gol subito: “Arthur ha commesso un errore non da lui, secondo me non ha visto l’avversario. Il passaggio orizzontale è sempre molto pericoloso, soprattutto davanti alla tua area. È stato un errore di leggerezza, può darsi che non eravamo concentrati a sufficienza”.

Sulla carica in vista del derby contro il Toro dopo la sosta: “Non bisogna sempre prendere uno schiaffo per dover reagire, è prematuro parlare del derby. Avremo tempo e modo per analizzare anzitutto la sconfitta di oggi e poi preparare la gara col Torino”.