Lazio-Torino, non è ancora finita: improvvisa decisione della FIGC

Urbano Cairo in campo
Urbano Cairo (GettyImages)

Lazio-Torino è un match destinato alle polemiche probabilmente fino al termine della stagione. La FIGC, infatti, ha aperto un procedimento sui granata.

La Corte d’Apello sportiva appena ieri aveva deciso in favore del Torino ribadendo la sentenza del Giudice Sportivo. Il ricorso della Lazio, sul match non disputatosi, è stato giudicato da bocciare. In effetti, lo scorso mese la formazione granata è stata colpita da un focolaio di coronavirus con la presenza massiccia della variante britannica, tra le più contagiose. Da qui la decisione dell’ASL di impedire alla squadra granata di partire alla volta di Roma per la sfida dell’Olimpico. La causa di forza maggiore ha decretato il rinvio della sfida, piuttosto che il 3-0 a tavolino a cui aspirava la Lazio, che ha poi portato alla decisione del ricorso rispetto alla decisione iniziale del Giudice Sportivo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lazio-Torino, la FIGC apre un provvedimento sui granata

Mamma Zaza Torino Cairo
Urban Cairo (GettyImages)

La storia sembrava essere giunta finalmente all’epilogo, ma in realtà il caso ne avrà ancora per le lunghe e coinvolge nuovamente la Procura federale. L’organismo della FIGC, infatti, ha aperto un procedimento sul Torino.

LEGGI ANCHE >>> Lituania-Italia, Mancini cambia volto all’attacco

Tutto ciò in relazione alle motivazioni della sentenza emanata dalla Corte d’Appello federale sul match del 2 marzo scorso, che ha visto l’assenza dei granata in campo. Pare che in realtà si tratti soltanto di un “atto dovuto”, dopo aver respinto il ricorso della Lazio. Questo varrebbe a dire che sicuramente il match sarà disputato, ma si attendono ulteriori possibili mosse da parte della società biancoceleste.