Raiola su Ibrahimovic ha solo scherzato?

Raiola Pogba Haaland Manchester United Guardiola Fifa
Ibrahimovic e Raiola (Getty Images)

Mino Raiola, agente, tra gli altri, di Ibrahimovic, ha parlato con ironia del futuro dell’attaccante del Milan: le sue parole sono chiare

“Deve giocare altri tre o quattro anni per sé e altri otto anni in cui tutti i guadagni andranno a me”. Così Mino Raiola, agente tra gli altri di Zlatan Ibrahimovic, sul futuro dell’attaccante svedese, parole che per molti suonano semplicemente come ironiche. C’è del sarcasmo, ovvio, ma anche una verità celata nel pensiero di uno dei più potenti procuratori nel panorama calcistico internazionale, uno che non ha mai fatto mistero della sua idea legata al suo mestiere e a quello dei suoi assistiti. Si è calciatori per passione ma soprattutto per professione, per guadagnare quanto più possibile.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zlatan Ibrahimovic in campo
Zlatan Ibrahimovic (GettyImages)

Raiola su Ibrahimovic

Ibrahimovic, anni 39, è in scadenza col Milan, il suo futuro è sospeso, al momento non c’è accordo sul rinnovo ma l’idea comune, del calciatore e della società rossonera, è quella di proseguire insieme. Bisognerà raggiungere un’intesa che faccia felici tutti. Bisogna sedersi a tavolino e riflettere. Raiola, sul futuro dello svedese, ha dichiarato a The Athletic: “Deve giocare altri tre o quattro anni per sé. Poi giocherà altri otto anni in cui tutti i guadagni andranno a me. Quindi per me può giocare almeno fino a 50 anni”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, testa a testa con Mourinho per un talento brasiliano

Uno scherzo? In parte. C’è del vero: Ibra, in campo, sta dimostrando di poter fare ancora la differenza. Per questo, salvo sorprese, continuerà al Milan. Poi, quando le strade si divideranno, l’ex Juve potrebbe ripartire altrove, perché a calcio si diverte ancora, fisicamente regge, e Raiola non vede l’ora, da professionista, di pianificare un nuovo ricco trasferimento. Per sé e il calciatore.