Hauge salva Pioli in extremis, Quagliarella illude Ranieri

Pioli dà indicazioni
Stefano Pioli (GettyImages)

Milan-Sampdoria finisce 1-1. Decisive le reti di Fabio Quagliarella e di Hauge nella ripresa. Beffa evitata per Stefano Pioli, già criticato aspramente nel primo tempo.

Milan-Sampdoria è appena finita. A decidere il match ci hanno pensato Fabio Quagliarella, in rete al minuto 57, e Hauge al minuto 88. La palomba ai danni di Gianluigi Donnarumma consente ai blucerchiati di sfiorare solamente i tre punti. Furiosi i tifosi rossoneri che avevano messo nel mirino il tecnico Stefano Pioli. L’allenatore del Milan era già stato criticato aspramente durante il primo tempo.

L'esultanza di Fabio Quagliarella
Quagliarella (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan-Sampdoria, la sintesi

Fabio Quagliarella e Hauge decidono Milan-Sampdoria. Il sempreverde attaccante dei blucerchiati trascina i compagni per mano, ma la vittoria non arriva. Nonostante l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione di Adrien Silva al minuto 59, i liguri sembravano poter espugnare San Siro. A tre minuti dal 90′, però, Hauge batte Audero e salva Pioli.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Sampdoria, guai in vista: espulsione pesantissima

Mezzo passo falso del Milan che si allontana ancora dalla vetta della classifica di Serie A. I rossoneri salgono a quota 60 punti, lontani cinque distanze dall’Inter di Antonio Conte capolista. Un solo punto anche per la Samp che sale a 36 in elenco, alle spalle dell’Hellas Verona di Ivan Juric.

Classifica Serie A

Inter* punti 65, Milan 60, Juventus* 55, Atalanta 55, Napoli* 53, Roma 50, Lazio* 49, Sassuolo* 39, Verona 38, Sampdoria 36, Bologna 34, Udinese 33, Genoa 31, Fiorentina 29, Spezia 29, Benevento 29, Torino* 23, Cagliari 22, Parma 19, Crotone 15.
* Una partita in meno