La Serie A è un campionato per ‘vecchietti’? La statistica

Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Ecco il podio dei giocatori più anziani e di quelli più giovani a essere andati fin qui in doppia cifra nei cinque maggiori campionati europei

Guardando le statistiche dei cinque maggiori campionati d’Europa (Inghilterra, Spagna, Italia, Germania e Francia), la Serie A vanta un curioso primato: i giocatori più anziani ad andare in doppia cifra giocano tutti nel nostro Paese. Andiamo a vedere la top 3.

3. Cristiano Ronaldo

Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Il fenomenale CR7 è anche il capocannoniere del campionato di Serie A, con 24 gol all’attivo. Ma in questa speciale classifica è ‘solo’ terzo, con i suoi 36 anni e 58 giorni.

2. Fabio Quagliarella

Quagliarella
Fabio Quagliarella (Getty Images)

Con il gol al Milan, Quaglia ha raggiunto la doppia cifra per il quinto anno consecutivo: 10 le reti in campionato finora. Un ottimo risultato per l’attaccante campano, all’età di 38 anni e 63 giorni.

1. Zlatan Ibrahimovic

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Ibra, o Benjamin Button, come gli piace farsi chiamare ultimamente, primeggia in questa particolare classifica: 15 gol in campionato alla veneranda età (calcisticamente parlando) di 39 anni e 183 giorni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La top 3 dei più giovani in doppia cifra

Quali sono invece i calciatori più giovani in doppia cifra nelle cinque maggiori leghe europee? Sul podio ci sono due calciatori che militano in Ligue 1 e uno che gioca in Bundesliga. Scopriamo di chi si tratta.

3. Amine Gouiri

Gouiri
Amine Gouiri (Getty Images)

La stellina del Nizza e della Francia Under 21 ha già attirato su di sé le attenzioni di diversi club, grazie ai 12 gol stagionali in campionato. Gouiri ha 21 anni e 47 giorni.

2. Moise Kean

Kean
Moise Kean (Getty Images)

C’è anche il talento della nostra nazionale in questa classifica. Kean, che sta riscattando l’annata opaca all’Everton con una buonissima stagione al PSG (condita fin qui da 11 reti in Ligue 1), ha 21 anni e 35 giorni.

1. Erling Haaland

Haaland
Erling Haaland (Getty Images)

Un mostro di precocità, che è già uno dei top assoluti nel suo ruolo e che è destinato a crescere ancora. Le big di mezza Europa farebbero follie per il norvegese, che intanto al Borussia Dortmund ha realizzato quest’anno 21 reti in campionato (senza dimenticare le 10 in Champions, di cui è capocannoniere). Haaland ha 20 anni e 257 giorni.

LEGGI ANCHE>>> Ronaldo ha già deciso quando andrà via dalla Juventus