L’ostacolo che separa Belotti e il Milan

Belotti Milan Roma Torino
Andrea Belotti (Getty Images)

Il Milan e la Roma, in vista della prossima stagione, sono a caccia di nuove soluzioni per il reparto offensivo, Andrea Belotti è tra le più ambite.

Il capitano del Torino ha il contratto in scadenza a giugno 2022, non ha ancora accettato le proposte del presidente Cairo per il rinnovo. L’attaccante classe 1993 ebbe già in passato l’occasione di trasferirsi in una big ma fu blindato dalla richiesta da parte del Torino di 100 milioni di euro per lasciarlo partire.

I numeri testimoniano il suo valore: i 26 gol della stagione 2016-17 sono lontani ma Belotti, da quando è al Toro, è sempre andato in doppia cifra. A dieci gare dal termine, sono già undici le reti segnate nel campionato in corso.

Belotti all’età di 28 anni può avere l’ambizione d’alzare il livello, trasferirsi in società di alta classifica e giocare le coppe europee con maggiore continuità.

Il Milan e la Roma cercano delle alternative giovani ad Ibrahimovic e Dzeko e, secondo quanto racconta il Corriere dello Sport, sono attente a monitorare la situazione del Gallo Belotti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Belotti Torino Milan e Roma
Andrea Belotti (Getty Images)

Il Milan è in vantaggio ma la Roma ha una strategia

Il Milan è in vantaggio sulla concorrenza su Belotti. Se il club rossonero dovesse decidere di spendere 25 milioni per un attaccante di 28 anni con il contratto in scadenza dopo un anno, il Gallo probabilmente vestirà la maglia rossonera.

Un ostacolo può essere la Roma che non molla, il direttore sportivo Tiago Pinto non vuole partecipare ad aste ma è vigile su Belotti, pronto a sferrare l’assalto se ci saranno le condizioni. Le priorità passano anche per il nuovo allenatore: Allegri, Sarri e Sergio Conceicao sono i nomi più caldi.

Belotti farebbe comodo a tutti gli allenatori ma, vista la portata dell’investimento, la strategia di mercato e di rafforzamento dell’organico va condivisa con la nuova guida tecnica.

LEGGI ANCHE >>> Milan su Belotti: la strategia per strapparlo al Torino

I Friedklin vogliono prima trovare una soluzione per liberarsi di Dzeko che ha il ricco ingaggio di 7,5 milioni di euro a stagione e ha il contratto in scadenza a giugno 2022.

Rispetto al Milan, la Roma probabilmente non avrà la Champions da offrire come vetrina ma può stuzzicare Belotti con un gruppo di giovani interessanti. Molti sono suoi compagni di squadra in Nazionale: Zaniolo, Mancini, Cristante, Pellegrini, El Shaarawy, Spinazzola.