Mandzukic, se lo fai il Milan ti conferma

Mandzukic in campo
Mandzukic Milan (GettyImages)

Esiste una condizione nel contratto di Mandzukic che gli permetterebbe di restare al Milan anche il prossimo anno

Cinque presenze, zero gol e tanti infortuni per Mario Mandzukic con la maglia del Milan. Stagione sfortunata, la sua, arrivato a gennaio per affiancare Ibrahimovic e ritrovatosi, non per scelta, a convivere con fastidi muscolari che hanno condizionato le sue prestazioni. Il Milan punta su di lui e spera che il finale di campionato possa sorridergli. D’altronde, servono cinque gol per il rinnovo automatico di contratto fino al 2022. Lo rivela ‘La Gazzetta dello Sport’. A quanto pare, è questa la soglia realizzativa fissata dalla società rossonera al momento della firma del contratto. Cinque gol per restare anche l’anno prossimo. Una bella sfida che Mandzukic spera di vincere, con tutte le difficoltà del caso connesse.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mario Mandzukic in azione
Mario Mandzukic (Mario Mandzukic)

Milan, la rincorsa di Mandzukic

Oltre alla questione rinnovo automatico, l’ex Juventus spera di segnare così tanti gol per aiutare il Milan a blindare la Champions League e a tenere vive le ormai residue speranze scudetto. La società rossonera lo aveva scelto, a gennaio, per rinforzare l’attacco. Sperava, col suo ingaggio, di regalarsi gol pesanti per il tricolore. Un altro “cattivo”, come aveva sottolineato Maldini, da affiancare a Ibrahimovic, un’arma in più per contrastare l’Inter. Ma lo stop di diversi mesi ha impedito a Mandzukic, una volta rientrato, di ritrovare quella continuità necessaria per imporsi. Così gli stop sono stati diversi, le presenze appena quattro in campionato, i gol nessuno. Per ora.

LEGGI ANCHE >>> Lo sconto che intriga Inter e Milan: il derby infiamma il calciomercato

Ne servono cinque per il rinnovo. Sono tanti dato che restano nove partite a disposizione del Milan. Ovviamente, il rinnovo potrà essere trattato anche senza legarsi ai vincoli. Il Milan e Mandzukic, a fine stagione, potranno decidere come comportarsi. Intanto Supermario approfitterà di questi mesi per conquistare la fiducia della dirigenza rossonera. Per ora non è riuscito a farlo perché frenato da impedimenti che non aveva previsto. Ma come fare gol non si dimentica.