Higuain sta scherzando o dice la verità?

Higuain ai tempi della Juventus
PARMA, ITALY - AUGUST 24: Gonzalo Higuain of Juventus looks on during the Serie A match between Parma Calcio and Juventus at Stadio Ennio Tardini on August 24, 2019 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Fanno rumore le parole rilasciate a La Nacion dall’attaccante dell’Inter Miami, Gonzalo Higuain: il suo pensiero è forte

Che poi cos’ha detto di male, dov’è la stupore, perché bisogna per forza meravigliarsi? Eppure Gonzalo Higuain, nel silenzio delle banalità, dei pensieri scontati, ha fatto rumore. Ha lanciato un sasso, ha lasciato un segno. Ha detto che “il calcio mi ha fatto soffrire e che per questo a fine carriera cambierò vita”. Una minaccia per chi lo adorava e sperava di goderselo ancora a lungo, magari da allenatore o da dirigente, o da procuratore, comunque attore di uno sport in cui raramente non è stato protagonista.

Il Pipita, che oggi segna all’Inter Miami, con capello rasato e barba folta, si è raccontato a ‘La Nacion’, è stata un’intervista profonda, intensa, lunga e interessante. I passaggi da ricordare sono svariati. Colpisce la sua umanità. Higuain ha segnato centinaia di gol, ha vissuto momenti epici, altri dimenticabili, ma è sempre stato Gonzalo, mai solo Higuain, il Pipita, e ha avvertito sulla propria pelle i segni del tempo e il peso di certe responsabilità.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Un'esultanza di Higuain quando vestiva la maglia del Milan
Higuain con la maglia del Milan (Getty Images)

Le parole di Higuain

Testualmente, Higuain dice: “Il prezzo pagato per appartenere al grande calcio è stato molto alto. Higuain fa questo da quando aveva nove anni e i soldi che ho non sono caduti dal cielo, me li sono guadagnati, giorno dopo giorno col sudore”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, ora Zlatan Ibrahimovic fa anche il calciomercato rossonero

Higuain parla in prima e in terza persona e spiega che nessun contratto milionario vale la felicità, quella autentica: “Puoi avere tutti i soldi del mondo, ma se sei un cattivo ragazzo, con chi ti diverti? Ho giocato a Madrid, a Napoli, alla Juventus, a Milan, al Chelsea e condividi i compleanni con compagni diversi, il Natale con compagni diversi e i tuoi amici li vedi poco o nulla, i tuoi genitori lo stesso”. Higuain ha fatto anche riferimento all’ironia sul suo look, ai capelli e alla barba incolta. Tutto fa notizia e a lui da fastidio. Per questo lascerà il calcio.