Milan? No, grazie: arriva la smentita | “Sono juventino”

Gazidis
Gazidis (Getty Images)

Smentita le voci sull’interessamento per il Milan con una battuta: “Tifo per la Juventus, dovrei dimettermi subito”

Il Milan è pronto a tornare in Champions, un traguardo che potrebbe far comodo non soltanto alla squadra rossonera ma anche a Elliott. E’ noto che il fondo proprietario del club è pronto a cedere le quote in caso di offerta importante. Da tempo si vociferano di molti interessamenti e tra i gruppi più spesso accostati alla società lombarda che anche Louis Vuitton.

Da anni si parla di un possibile ingresso del Gruppo LVMH in società e da anni puntuali arrivano le smentite di rito. Non sono mancate anche questa volta, accompagnate anche da un gustoso retroscena legato al tifo per la Juventus. Nulla di vero fanno sapere da LVMH riguardo alle voci sulla volontà di acquistare il Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Antonio Belloni
Antonio Belloni

Milan, LVMH smentisce l’interesse

A spegnere tutte le indiscrezioni sul possibile ingresso di Louis Vuitton nel Milan è Antonio Belloni, direttore generale del Gruppo, che ha parlato durante il Merger & Acquisition Summit organizzato dal Sole 24 Ore. Parole nette le sue: “Per la questione Milan non abbiamo alcun interesse – ha affermato -. Ormai da settimane smentisco questa voce che attira l’attenzione più di altre operazioni che abbiamo portato a termine”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, ora Zlatan Ibrahimovic fa anche il calciomercato rossonero

La chiusura di Belloni sul possibile approccio con Elliott per acquistare il club rossonero è netta: “Nessun interesse”. Due parole che chiudono qualsiasi discorso e alle quali il direttore generale, scherzando, aggiunge anche una ‘motivazione’ decisamente importante: “Se fosse vero avrei un enorme conflitto di interesse perché sono juventino: dovrei rassegnare subito le dimissioni”, l’ironia di Belloni. Niente di vero comunque anche se il noto Gruppo francese è ormai da tempo accostato al Milan.