“Bisogna avere le p***e”, Fonseca reagisce in diretta

Fonseca in panchina con la Roma
Paulo Fonseca, Roma (GettyImages)

Paulo Fonseca ha parlato al termine di Cagliari-Roma, commentando anche la prestazione in Europa League contro il Manchester United. 

Paulo Fonseca, tecnico della Roma, è intervento ai microfoni di ‘SKY’ al termine della gara contro il Cagliari, dalla quale i giallorossi sono usciti sconfitti per 3-2. L’allenatore, dopo il secondo ko consecutivo, è intervenuto così: “Non si è trattato di atteggiamento, perché abbiamo reagito bene e giocato con intensità. Abbiamo cercato di essere sempre vicini alla loro area di rigore. Non possiamo fare un paragone con la gara di Torino, l’atteggiamento è stato diverso. Smalling ha fatto una buonissima partita. La squadra è stata sicura con lui ed era importante farlo giocare almeno per un tempo così da averlo con il Manchester”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Paulo Fonseca prepara la Roma per Manchester

Fonseca motiva la Roma dalla panchina
Paulo Fonseca, Roma (GettyImages)

Il portoghese è intervenuto poi sul tema più caldo del momento: il confronto col Manchester United alle semifinali di Europa League: “Io sono sempre sotto esame, ma resto focalizzato sul mio lavoro. La gara contro il Manchester è molto importante, per cui è l’unica cosa a cui penso. Potremmo giocare sia con Smalling che con Cristante. Cristante ha giocato sempre in mezzo, Smalling gioca anche lui in mezzo. Uno giocherà sul centrodestra”. 

LEGGI ANCHE >>> Il Cagliari infiamma la lotta salvezza: stesa la Roma che (forse) saluta la Champions

Il tecnico ha concluso: “L’importante è non pensare di andare lì soltanto per difenderci. É importante avere le p***e e non lasciare a loro la costruzione del gioco. Vogliamo essere una squadra che difende bene in ogni zona. Non dobbiamo pensare di difendere soltanto”.