Juve, l’indizio (grande come una casa) che allontana Cristiano

Ronaldo
Cristiano Ronaldo, Juventus (Getty Images)

Cristiano Ronaldo ha comprato una super villa per la sua Georgina, ma non a Torino. Dal Portogallo l’indizio dell’addio alla Juventus?

Il futuro di Cristiano Ronaldo sembra poter essere lontano da Torino. Le sue ultime prestazioni con la Juventus hanno messo in luce una condizione non troppo convincente e l’ultima rete risale al 3 aprile, in occasione del derby contro i granata. A ciò c’è da aggiungere il peso economico che grava sulle spalle della dirigenza bianconera per sostenere la sua presenza. In vista dell’estate, potrebbero esserci dei colpi di scena. D’altronde CR7 era stato acquistato per cercare di centrare l’obiettivo Champions League, ma la realtà racconta che la squadra di Pirlo sta addirittura vacillando per ottenere la qualificazione in vista della prossima stagione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ronaldo lascia la Juventus? Intanto compra una super villa…

Cristiano Ronaldo e Georgia Rodriguez
Cristiano Ronaldo e Georgia Rodriguez (GettyImages)

Gli indizi riferiti dai portoghesi di ‘Correio da Manhã’ sembrano favorire l’ipotesi dell’addio. Il giocatore, infatti, ha realizzato un ulteriore e costoso investimento, acquistando una super villa di lusso da regalare alla sua compagna, la modella Georgina Rodriguez. 

LEGGI ANCHE >>> La Juventus paga la clausola: niente da fare per il Milan

La coppia è legata da circa cinque anni e tra di loro pare esserci un rapporto d’intesa e fiducia che valica anche i confini dell’amore. Ronaldo ha affidato alla sua compagna la gestione di diversi affari extra-calcistici, come la clinica di impianti per capelli che ha aperto a Madrid. Fin qui, quindi, non ci sarebbe nulla di strano in un regalo per la sua donna. Tuttavia, il problema è che la villa è stata acquistata a Madrid, in Spagna, per circa due milioni e mezzo di euro. Il nuovo super appartamento pare si trovi proprio nei pressi dell’altra villa della coppia, ai tempi del Real. Il quotidiano dice che non si tratta di nulla più che di un investimento economico ma i tifosi blancos già ricominciano a sognare.