Edo De Laurentiis colpisce ancora: nuovo attacco alle rivali del Napoli

Edoardo De Laurentiis mentre fuma in panchina prima di una partita del Napoli
Edoardo De Laurentiis (Getty Images)

Il vicepresidente del Napoli Edoardo De Laurentiis si lamenta su Instagram, questa volta esprime le sue perplessità sul fair play finanziario

Edoardo De Laurentiis, vicepresidente del Napoli, spara a zero contro la politica del calcio. Lo ha fatto utilizzando Instagram, social utilizzato anche in altre circostanze per esprimere in maniera forte il proprio dissenso intorno ad altre situazioni. Pochi minuti fa, De Laurentiis Jr si è reso protagonista di un’altra pesante bordata. Non la prima.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Edoardo De Laurentiis sospettoso
Edoardo De Laurentiis (Getty Images)

Napoli, Aurelio De Laurentiis su Instagram: “Dov’è il Fair Play finanziario?”

Edoardo De Laurentiis ha ribadito il suo concetto copiando lo stesso messaggio in una storia e un feed su Instagram. In esso, il vicepresidente del Napoli sottolinea le discrepanze nell’applicazione del Fair Play finanziario. “Dov’è il fair play finanziario?”, si chiede De Laurentiis Jr sul suo nuovo profilo Instagram. E poi rincara la dose: “Il Napoli è stato retrocesso per molto meno. Esiste la giustizia? Oppure continuiamo a fare finta di niente? Povero calcio italiano…”

Frasi che sono destinate a far discutere e non poco. Non risulta chiaro invece la squadra alla quale fanno riferimento le sue dure parole.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, ecco chi possono rubarti Manchester United e Bayern Monaco

Poche ore prima si era invece lamentato per un episodio capitato nell’ultimo match di campionato. Edoardo De Laurentiis in quella circostanza tuonò nei confronti del direttore di gara e del Var per la mancata assegnazione di un calcio di rigore. “Rocchi in settimana è venuto al centro sportivo per spiegarci i vari interventi arbitrali e l’utilizzo del Var… e poi? Accade l’impossibile. Mazzoleni al bar o al Var?”, ha scritto due giorni fa. Sono comunque diverse le lamentele che riempiono il profilo Instagram del vicepresidente partenopeo.