Juve, Moggi ne è certo: giá scelto il prossimo allenatore

Paratici, Nedved e Agnelli
Paratici, Nedved e Agnelli (Getty Images)

Luciano Moggi, ex dirigente della Juventus, a Radio Bianconera si è soffermato sul futuro di Pirlo per la prossima stagione.

Dopo la vittoria ricca di polemiche contro l’Udinese, la Juventus ha agganciato, insieme al Milan, l’Atalanta al secondo posto ed ha staccato il Napoli di 2 punti. La qualificazione alla prossima Champions per i bianconeri è ancora tutta da conquistare e lo scontro diretto di domenica sera contro la squadra di Pioli sarà decisivo.

La Juventus non sta disputando una gran stagione, da salvare sono solo la vittoria della Supercoppa e il raggiungimento della finale di Coppa Italia da disputare contro l’Atalanta, e chiudere tra le prime quattro sarebbe l’obiettivo minimo rispetto al valore della rosa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo (Getty Images)

L’idea di Moggi

Luciano Moggi, ex dirigente della Juventus, a ‘Radio Bianconera’ ha rilasciato un’intervista dove ha parlato della squadra juventina: “Prossimo allenatore della Juve? Se i bianconeri si dovessero qualificare per la Champions, credo che rimarrà Pirlo alla guida del progetto tecnico”.

LEGGI ANCHE >>>  Juventus, il ritorno di Allegri rivoluzionerà il centrocampo

Il dirigente ha poi proseguito l’intervista: “Tutti hanno criticato il modo di giocare della Juve, ma anche in passato è successo. Anche Allegri era criticato per il gioco che esprimeva la sua squadra. La mancata partecipazione alla prossima Champions League significherebbe che l’idea di questo progetto tecnico era sbagliata sin dall’inizio”.