Ronaldo, la sconfitta non cancella la gita premio

ronaldo deluso
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Dopo il ko vissuto all’Allianz da spettatore, John Elkann ha voluto Cristiano Ronaldo ed Andrea Agnelli negli stabilimenti Ferrari

La sconfitta contro il Milan e l’allontanarsi della zona Champions in modo importante pare non abbiano guastato l’umore per la visita agli stabilimenti Ferrari. I protagonisti della visita allo storico stabilimento di Maranello sono due degli uomini più contestati dal pubblico bianconero: Andrea Agnelli e Cristiano Ronaldo. Gran cerimoniere della visita il numero uno di Exor, nonché del Cavallino, John Elkann, ieri presente all’Allianz, accanto al cugino Andrea, ad osservare la pessima figura sportiva di Pirlo e dei suoi calciatori.

Noto come Cristiano Ronaldo sia un grande appassionato di auto di lusso: per lui anche una potenziale visita per maturare un’idea su qualche nuovo acquisto da inserire nella già ricchissima collezione di bolidi nel parcheggio del campione lusitano. C’è anche lo scatto che immortala CR7 con i ferraristi Leclerc e Sainz

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

 

John Elkann con mascherina rossa
John Elkann (Getty Images)

Con la sconfitta bruciante ancora calda, ai tifosi della Juventus vedere Ronaldo che se ne è andato in gita premio alla Ferrari proprio non è piaciuta. Le pagelle di CR7 sono virate tra il 3 ed il 4.5, le critiche (non ne pubblichiamo, ma i commenti pepati abbondano, alcuni anche piuttosto scurrili) sono state aspre. Tutti si aspettano di più dal portoghese in un finale di stagione dove la Juve non è più padrona del proprio destino per entrare in Champions.

LEGGI ANCHE >>> Roma, colpo dal Real: Mourinho punta un vecchio pallino

Molti dei tifosi hanno, quindi, sottolineato come per Ronaldo sarebbe giusto focalizzarsi sui prossimi match, a partire da quello col Sassuolo e sulla finale di Coppa Italia con l’Atalanta.