La verità sull’addio di Buffon alla Juventus

Buffon sgrana gli occhi
Gigi Buffon (Getty Images)

Gigi Buffon, all’età di 43 anni, lascia per la seconda volta la porta della Juventus. Stavolta definitivamente: i retroscena dell’addio

Non ci saranno ripensamenti, anche perché l’età non lo consentirebbe: Gigi Buffon, 44 anni a gennaio, lascia la Juve per la seconda volta nella sua carriera. Saluta dopo anni di trionfi, vittorie e rimpianti. Come quella Champions che sperava di vincere e che ha intravisto, nel 2018, prima del rigore assegnato al Real Madrid di Ronaldo. Buffon saluta con un lungo post, è un addio ricco di emozioni ma anche d’indifferenza, perché per molti quello vero non è l’ultimo, ma il primo.

Buffon saluta e molti si domandano dove andrà, altri perché ha scelto di salutare. Il quotidiano ‘Repubblica’ fa sapere che, in realtà, sarebbe stata la Juventus ad indicargli un’altra porta, quella d’uscita, perché non rientrava più nei suoi programmi. D’altronde, le partite erano sempre meno e le prospettive sul futuro inesistenti per limiti anagrafici ai quali neppure Buffon sembra orientato ad arrendersi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Buffon sorridente in panchina
Buffon (GettyImages)

Juventus, dove andrà Buffon?

La Juve ripartirà da un altro portiere, forse due (se arriva Donnarumma), e Gigi si guarda attorno per scrutare nuove opportunità. In passato si era parlato di Atalanta, ipotesi al momento non confermata. Un’idea dei mesi scorsi. Gigi cerca una nuova avventura, che sia stimolante, perché non ha alcuna intenzione di lasciare.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma e Buffon dicono sì allo stesso club

Vuole continuare a giocare, ma sarà difficile trovare l’occasione giusta. Probabilmente dovrà adeguarsi alle circostanze, accettando – nel caso – la corte di club che non disputano la Champions League. Il trofeo che manca nella sua ricca bacheca di intramontabile campione. In attesa dei saluti.