Napoli, con Spalletti puoi rinascere: si punta subito a due giocatori

luciano spalletti
Luciano Spalletti (Getty Images)

Sta per nascere il Napoli di Spalletti, un nuovo ambizioso progetto che si fonderà su acquisti e cessioni eccellenti.

Non è ancora ufficiale, ma il Napoli sta per andare oltre l’era di Gennaro Gattuso allenatore. Un’era che nonostante alcune delusioni, la mancata qualificazione alla Champions League in primis, ha mostrato a tutti, tifosi e non, che esiste già una squadra col potenziale per essere competitiva.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La società, non esente da critiche per la gestione degli ultimi due anni, sta confermando di essere pienamente dentro il progetto e pronta ad investire. Anche in questo senso va letta la scelta di affidare a Luciano Spalletti la rosa del futuro. Spalletti è un allenatore di esperienza che ha provato il suo valore in molte squadre di alto livello (soprattutto in Italia). Questi ultimi giorni sono stati interlocutori, nonostante Napoli e Spalletti si siano scelti mancano alcuni dettagli fondamentali per il raggiungimento dell’accordo contrattuale, fondato in ogni caso su uno stipendio di 3 milioni a stagione per l’allenatore di Certaldo.

emerson palmieri riscaldamento
Emerson Palmieri, terzino del Chelsea e della nazionale italiana (Getty Images)

Le idee tattiche di Spalletti possono dare continuità al progetto del Napoli

Dopodiché sarà tempo di annunci e presentazioni, probabilmente a Roma, oltre che di summit per immaginare ed organizzare il futuro degli azzurri. È probabile un incontro a quattro fra il presidente De Laurentiis, Giuntoli, Chiavelli e proprio Spalletti. La questione principale è come ripartire dopo la mancata qualificazione all’Europa che conta e un annata chiusa con un deficit di bilancio di circa 19 milioni. Pare evidente che in primo luogo andranno prese in considerazione ipotesi di cessioni importanti. Stando alle voci, i nomi più caldi in uscita sarebbero quelli di Kalidou Koulibaly, difensore senegalese desiderato da moltissimi top club europei, e Fabian Ruiz. Il centrocampista è legato al Napoli fino al 2023 ma ha deciso di non rinnovare in quanto desideroso di tornare nella sua Spagna.

LEGGI ANCHE >>> Allegri ‘caccia’ Ronaldo: così salva la Juve

La cessione di entrambi i giocatori porterebbe una cifra importante nelle casse della società, che potrebbe permettersi rinforzi funzionali al progetto di Spalletti. Si parla di un rinforzo importante (e necessario) sulla fascia mancina, ovvero Emerson Palmieri, allenato da Spalletti ai tempi della Roma, e di un acquisto in difesa. Per l’attacco resta ovviamente concreta l’ipotesi Zaccagni, giocatore ideale nel 4-2-3-1 con cui il Napoli ha fatto tanto bene nella seconda parte di campionato e che non a caso è il modulo “base” del tecnico toscano. Spalletti al Napoli dovrebbe diventare ufficiale entro settimana prossima.