Inter, la tentazione del vecchio presidente scuote l’ambiente

Thohir saluta
Erick Thohir (Getty Images)

Thohir, ora ministro in Indonesia, ha pensato più volte di riacquistare l’Inter. L’annuncio durante un’intervista.

La sua era da presidente si era ufficialmente chiusa il 26 ottobre 2018. Poi, con la cessione del pacchetto di maggioranza al Gruppo Suning e delle quote di minoranza a LionRock Capital, una nuova vita: ministro per gli affari economici nella sua Indonesia. Ma l’Inter, per Erick Thohir, costituisce ancora un grande amore. A confermarlo è stato lui stesso, nel corso di un’intervista rilasciata allo Youtuber Deddy Corbuzier.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Thohir con la famiglia Zhang
Thohir e Zhang (Getty Images)

Thohir pensa all’Inter: in testa l’idea di ricomprarla

Il tycoon ha seguito attentamente la stagione dei nerazzurri, conclusa con la vittoria dello scudetto, e in più di un’occasione ha pensato di riacquistare la società. “La tentazione c’è – ha affermato, con le sue parole riportate dal quotidiano locale ‘Republika’ – soprattutto da quando ha vinto il campionato ed è andato via Conte” le parole di Thohir, entrato a far parte del Governo indonesiano dopo essere stato nominato dal presidente Joko Widodo.

LEGGI ANCHE >>> L’offerta che l’Inter non ha voluto neanche prendere in considerazione

In ogni caso, rivederlo ora nelle vesti di presidente del club appare praticamente impossibile. “Penso che oggi tutto sia difficile – sono le parole del ministro delle Imprese Statali – la pandemia è ancora in corso”. La famiglia Zhang dal canto suo, dopo aver tamponato le difficoltà economiche attraverso le risorse arrivate dal fondo “Oaktree”, nei prossimi giorni provvederà ad impostare le prossime mosse di mercato. Attenzione al capitolo “cessioni”, con Achraf Hakimi sempre più vicino al Paris Saint Germain.