Italia, esordio da sogno agli Europei: Turchia battuta 3-0

La felicità di Immobile e Insigne
Immobile e Insigne (Getty Images)

Successo dell’Italia nella gara inaugurale di Euro 2020 all’Olimpico. Turchia battuta 3-0: autorete di Demiral, gol di Immobile e Insigne

Esordio da sogno della Nazionale di Roberto Mancini ad Euro 2020. Allo Stadio Olimpico di Roma, di fronte a 16mila spettatori, gli Azzurri battono la Turchia 3-0 dopo una gara condotta costantemente in avanti.

Mancini dispone l’Italia con la stessa formazione vittoriosa nell’amichevole contro la Repubblica Ceca, dunque un 4-3-3 con: Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne.

Il ct turco Senol Gunes risponde con un 4-1-4-1 con due ‘italiani’ in campo dall’inizio: Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Meras; Yokuslu; Karaman, Yazici, Tufan, Calhanoglu; Yilmaz.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

L'autogol di Demiral
L’autogol di Demiral (Getty Images)

Italia-Turchia 3-0: autogol di Demiral, poi Immobile e Insigne

L’Italia conduce un primo tempo all’attacco, ma la Turchia si chiude bene. Unica occasione degna di nota una zuccata di Chiellini da calcio d’angolo, respinta dal portiere turco Cakir. Gli Azzurri, però, protestano per tre tocchi di mano in area avversaria: se nei primi due casi la posizione delle braccia dei turchi era congrua, nella terza si può parlare di penalty negato. A ridosso dello scadere, infatti, Celik intercetta col braccio un cross di Spinazzola, ma né l’arbitro (l’olandese Makkelie) né il VAR intervengono.

Nella ripresa l’Italia, forse anche come conseguenza dell’episodio sfavorevole, riversa sul campo un agonismo ancora maggiore. Gli Azzurri trovano finalmente il vantaggio al 53′ grazie a un autorete dello juventino Demiral, che devia goffamente un cross di Berardi dentro la propria porta.

L’Italia, trascinata anche dal pubblico, cerca allora di chiudere la partita. E ci riesce: al 66′ Ciro Immobile è bravo a realizzare un tap-in dopo una parata di Cakir. Poi arriva anche il tris al 79′ grazie a Lorenzo Insigne che, servito proprio da Immobile, insacca un destro a giro dei suoi.

LEGGI ANCHE>>> Euro 2020, Donnarumma scrive la storia della Nazionale italiana: il dato

Unica nota negativa della sera (a parte l’arbitraggio di Makkelie, che non ha convinto nella gestione di diverse situazioni), è l’infortunio di Florenzi. ll terzino del PSG è stato costretto a lasciare durante l’intervallo il posto a Di Lorenzo, a causa di un problema al polpaccio.

Con il netto successo nella gara inaugurale (nona vittoria consecutiva), la Nazionale di Mancini si porta in testa nel gruppo A e attende ora il risultato di domani nel match di Baku tra Galles e Svizzera. Proprio gli elvetici saranno i prossimi avversari dell’Italia mercoledì prossimo, con la gara in programma alle 18 sempre all’Olimpico.