Il tris che fa cambiare la lingua ufficiale per il Milan

Maldini con la mascherina
Maldini (Getty Images)

Il Milan può chiudere una tripla operazione diventando sempre più francese: oltre a Giroud, altri due transalpini nel mirino

Uno, due, tre: il Milan parla sempre più francese. C’è molto Blues nella squadra di Stefano Pioli: arrivato Maignan per prendere il posto di Donnarumma, la colonia transalpina potrebbe arrivare a cinque unità. Theo Hernandez è una colonna della formazione rossonera, di Maignan abbiamo già detto e presto potrebbe aggiungersi Giroud. Con l’attaccante l’intesa appare ad un passo e a breve potrebbe arrivare la fumata bianca definitiva.

Il bomber, impegnato con la Francia ad Euro 2020, è stato individuato come profilo perfetto per alternarsi con Ibrahimovic in attacco, considerati i problemi fisici dello svedese. Ma Maldini guarda anche ad altri calciatori francese. Uno è Amine Adli, 21 anni, centrocampista di belle speranze del Tolosa. Per lui è stata presentata un’offerta di cinque milioni di euro più bonus e con uno sforzo in più si potrebbe chiudere l’affare.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kamara
Kamara (Getty Images)

Milan, dopo Giroud e Adli occhi su Kamara

Adli potrebbe andare a rinfoltire la colonia francese nel Milan, così come Giroud, ma i rossoneri puntano anche ad un altro calciatore. Si tratta – secondo quanto riferisce ‘L’Equipe’ – di Boubacar Kamara. Il difensore franco-senegalese, 21 anni, era già stato seguito dagli osservatori rossoneri in passato ed ora il suo nome torna di moda.

LEGGI ANCHE >>> Milan, altra cessione in vista: il calciatore lascerà l’Italia

Per lui sarebbe pronta un’offerta da 12 milioni di euro, ma il Marsiglia ne chiede quasi il doppio. Una valutazione che però che non considera la scadenza del contratto nel 2022. Il Milan intanto ci prova ed è pronto a parlare francese.