Il bomber che la Juventus vuole fare cadere in tentazione

Massimiliano Allegri ride
Allegri (Getty Images)

La Juventus deve sciogliere l’enigma in attacco e spera che il bomber possa cedere presto in tentazione

Morata è l’unico punto certo della Juventus del prossimo anno. Nei giorni scorsi è arrivata l’ufficialità del rinnovo del prestito dell’attaccante spagnolo. I bianconeri partono da lui, in attesa di capire quel che accadrà con Cristiano Ronaldo e Dybala. Tutto è nelle mani del portoghese: una sua permanenza a Torino, metterebbe in dubbio il futuro della Joya che, al contrario, con l’addio di CR7 avrebbe la strada della permanenza (e del rinnovo) spianata.

Dalle scelte su Ronaldo e Dybala dipenderanno poi le mosse in entrata. Uno dei nomi caldi in questi giorni è quello di Vlahovic. La Fiorentina sta vivendo ore concitate con il sempre più probabile addio di Gattuso, a nemmeno tre settimane dall’annuncio viola. Una separazione dovuta a divergenze sul mercato che potrebbe cambiare gli scenari anche del giovane bomber.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Vlahovic
Vlahovic (Getty Images)

Juventus, Gattuso può avvicinare Vlahovic

La situazione legata all’allenatore potrebbe, infatti, invogliare i calciatori a prendere in considerazione l’ipotesi addio. Come si legge su ‘TuttoSport’, è anche questa la speranza della Juventus. Che la rottura improvvisa con Gattuso possa far cadere in tentazione Vlahovic e spingerlo ad ascoltare le sirene che arrivano dalle big, bianconeri su tutti.

LEGGI ANCHE >>> Il ruolo di Kulusevski nella nuova Juventus di Allegri

Ovviamente ci sarebbe poi da trattare con Commisso che ha più volte manifestato l’intenzione di trattenere almeno per un altro anno l’attaccante serbo che ha il contratto in scadenza nel 2023. Situazione, ad ogni modo, da monitorare con la scelta di Gattuso che potrebbe rappresentare un elemento importante nelle prossime mosse di mercato. La Juventus è alla finestra: spera che Vlahovic possa essere attratto dalle sirene bianconere, anche se per acquistarlo serviranno almeno quaranta milioni di euro.