Il ct del Belgio ‘punzecchia’ Ronaldo prima del match col Portogallo

Ronaldo in allenamento col Portogallo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Roberto Martinez alla vigilia di Belgio-Portogallo: “Non cambierei De Bruyne con Cristiano Ronaldo. Tornare in Spagna è speciale”

Il ct del Belgio, lo spagnolo Roberto Martinez, ha rilasciato un’intervista ad ‘AS’ alla vigilia dell’ottavo di finale che opporrà i Diavoli Rossi al Portogallo allo ‘Stadio della Cartuja’ di Siviglia.

Una partita sicuramente affascinante, tra due squadre molto tecniche e ricche di stelle. E a questo proposito, Martinez ha affermato (piuttosto comprensibilmente) che, potendo scegliere, non cambierebbe il suo De Bruyne con Cristiano Ronaldo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roberto Martinez dà indicazioni alla squadra
Roberto Martinez (Getty Images)

Martinez: “Non cambierei De Bruyne con CR7”

Non farei a cambio – le parole del selezionatore del Belgio – ho molto affetto per Kevin dopo cinque anni insieme a lui. È il miglior playmaker nel mondo del calcio, è speciale, e gioca col cervello: non ho mai visto un altro giocatore di questo tipo. Quindi no, non lo cambierei con Cristiano”.

LEGGI ANCHE>>> Il divorzio tra Dybala e Cristiano Ronaldo che svela i piani della Juventus

E, alla domanda se sia contento di giocarsi questa partita in Spagna, Martinez ha risposto: “È sicuramente speciale tornare per giocare un match così importante. Curiosamente, sarà la mia prima partita da allenatore in patria. La mia famiglia verrà a fare il tifo per noi, e lo farà con un’enfasi ‘spagnola’ “.