Il Milan ha scelto il nuovo esterno offensivo: no a Berardi

Milan Pioli
Stefano Pioli (Getty Images)

Il calciomercato del Milan potrebbe partire dall’affondo su un nuovo vice Ibrahimovic e sulla caccia a un esterno d’attacco capace di saltare l’uomo e creare superiorità numerica nell’uno contro uno

L’addio di Calhanoglu spingerà il Milan a intervenire sul mercato per cercare di mettere le mani su un nuovo centrocampista offensivo abile in entrambe le fasi. Difficile arrivare a Ilicic, stesso discorso per il Papu Gomez, mentre nelle ultime ore starebbe trovando conferme il possibile affondo rossonero su Ramsey, in uscita dalla Juventus e stimato da Pioli. L’unico ostacolo per l’assalto al centrocampista gallese resta rappresentato dal suo oneroso contratto.

Detto questo, Diaz, per il momento, potrebbe offrire ottime garanzie a Pioli, e non è escluso che il Milan rimandi l’assalto al nuovo trequartista perchè Pioli potrebbe valutare i margini di crescita dell’ex City e Real Madrid (rossoneri pronti al riscatto ufficiale del suo cartellino). Non solo un nuovo trequartista, il Milan potrebbe puntare anche su un nuovo esterno d’attacco, destro o sinistro, ma sarà fondamentale la sua capacità di creare superiorità numerica.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Boga esulta in Parma-Sassuolo
Boga, Sassuolo (Getty Images)

Il Milan pensa a Boga e si allontana da Berardi

Dopo i recenti accostamenti con Berardi, il Milan potrebbe stravolgere le sue priorità e puntare con decisione su Boga, esterno sinistro del Sassuolo, valutato circa 40 milioni di euro. Il giocatore piace parecchio in Premier League, ma anche a Napoli e Lazio.

LEGGI ANCHE >>> La Serie A perde un top player: non rinnova e lascia il club

Pioli utilizzerebbe Boga nella posizione di esterno sinistro, riportando Rebic in attacco nel ruolo di vice Ibrahimovic. Non è escluso che Pioli possa pensare a un Boga dirottato sulla corsia destra, oppure, per assurdo, resta in piedi anche la pista di un nuovo Rebic schierato sulla corsia destra.