Continua il sogno dell’Italia che ritorna a Wembley: battuto il Belgio

Esultanza Italia
Italia (Getty Images)

L’Italia ha battuto il Belgio 1-2 e vola a Wembley per giocarsi la semifinale contro la Spagna di Luis Enrique.

Da pochi minuti è terminato il quarto di finale tra Belgio ed Italia con il risultato di 1-2 a favore della nazionale italiana grazie alle reti di Barella ed Insigne, mentre per il Belgio ha segnato Lukaku su un rigore molto contestato dagli azzurri.

Il Belgio inizia forte, ma all‘Italia viene annullato un gol di Bonucci per un fuorigioco iniziale di Chiellini. Al 24′ c’è una grandissima parata di Donnarumma su un bellissimo tiro a giro di De Bruyne. La squadra di Martinez mette pressione e va vicina di nuovo al gol del vantaggio con Lukaku che trovaa ancora un bravissimo Donnarumma. L’Italia risponde con le occasioni create da Chiesa ed Insigne.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Chiellini contrasta Lukaku
Lukaku e Chiellini (Getty Images)

L’Italia soffre, ma va in semifinale

L’Italia passa in vantaggio al 32′ con un grandissimo gol di Barella che batte Courtois con gran diagonale dopo un dribbling in area avversaria. Al 41′ Chiesa sfiora il raddoppio con un tiro a giro che si spegne sul fondo. Gli azzurri segnano il secondo gol con una granssimma conclusione a giro di Insigne al 44′. Il primo tempo si conclude con il rigore concesso da Vincic per un fallo molto dubbio di Di Lorenzo su Doku. Dopo le vibranti proteste degli azzurri e il check del Var, Lukaku spiazza Donnarumma e dimezza lo svantaggio.

LEGGI ANCHE>>> Belgio-Italia, brutta tegola: l’azzurro esce in lacrime, si teme il peggio

La ripresa inizia con l’Italia pericolosa con un tiro dalla distanza di Chiesa che va di poco fuori. Doku è una spina nel fianco per gli azzurri e al 56′ mette un cross rasoterra che viene bloccato in due tempi da Donnarumma. Incredibile occasione dopo 5 minuti per il Belgio: ancora Doku scappa via e la passa a De Bruyne che la mette in mezzo per Lukaku che calcia a botta sicura, ma Spinazzola, con un intervento prodigioso,  manda la sfera in calcio d’angolo.

La squadra di Mancini risponde con un tiro cross di Chiesa deviato da Courtois. Al 66′ l’Italia sfiora il terzo gol con Spinazzola dopo un bellissimo assist di Insigne. Dopo 3 minuti, altro tiro a giro di Insigne, ma questa volta il portiere belga respinge. Il Belgio è pericoloso al 72′ con con cross di Chadli che viene spazzato via dai difensori azzurri dopo una mischia. All’80′ esce un bravissimo Spinazzola per infortunio.

LEGGI ANCHE>>> Belgio-Italia, i social impazziscono: esplode la polemica

All’85’ Doku scarta mezza squadra italiana e tenta una conclusione che va di poco alta sopra la traversa. Gli ultimi minuti sono un’autentica sofferenza, ma l’Italia non demorde e si qualifica per le semifinale dove sfiderà la Spagna che ha eliminato la Svizzera ai calci di rigore nel quarto di finale giocato oggi pomeriggio.