Il sostituto di Edin Dzeko può arrivare dalla Russia

Mourinho fa l'occhiolino
José Mourinho (Getty Images)

Roma forte su Azmoun dello Zenit: l’iraniano è meno complicato di Abraham e Belotti, il suo cartellino è valutato 25 milioni di euro

Viene dalla Russia, ma è originario dell’Iran il nuovo obiettivo della Roma per l’attacco, destinato a sostituire il partente Edin Dzeko.

Secondo quanto filtra dalla stampa russa, con indiscrezioni confermate dalle principali testate sportive del nostro Paese, sarebbe infatti Sardar Azmoun dello Zenit San Pietroburgo il candidato numero uno a raccogliere l’eredità del bosniaco, ormai in procinto di accasarsi all’Inter.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Azmoun protesta con l'arbitro
Sardar Azmoun (Getty Images)

 

Roma forte su Azmoun dello Zenit: può essere l’iraniano il sostituto di Dzeko

Rispetto alle principali alternative (come Abraham e Belotti) Azmoun sarebbe una strada meno complicata, con un cartellino dal prezzo accessibile e l’ok del giocatore al trasferimento. Si parla di 25 milioni di euro trattabili, complice anche un contratto in scadenza tra meno di un anno.

Il calciatore, reduce da un grande inizio di campionato con 5 gol realizzati in 4 partite, si è espresso pubblicamente facendo trapelare la sua voglia di andarsene: “Farò il mio lavoro, ma aspetto una risposta dalla società”, le sue dichiarazioni ai media russi dopo la doppietta al Krasnodar.

LEGGI ANCHE>>> Arriva la notizia che complica i piani per l’attacco di Inter e Roma

Su Azmoun, classe ’95 e colonna della sua nazionale, sarebbe vigile anche il Bayer Leverkusen, ma i giallorossi in questo momento appaiono più avanti.

Se ci sarà voglia di chiudere, insomma, Tiago Pinto potrebbe definire l’affare anche abbastanza velocemente. Così, con in squadra anche Shomurodov, i giallorossi potrebbero presentare una coppia offensiva decisamente esotica composta da un uzbeko e un iraniano.