La ‘rinuncia’ che avvicina Edin Dzeko al nuovo club

Edin Dzeko Roma
Edin Dzeko Roma

Manca davvero poco per l’ufficialità di Edin Dzeko come nuovo giocatore dell’Inter: trovato l’accordo con la Roma per l’ultima mensilità.

Come riferito da La Gazzetta dello Sport, si è finalmente sbloccata la situazione legata al trasferimento di Edin Dzeko all’Inter. È slittato di qualche ora, infatti, l’annuncio della sua ufficialità. La causa è riconducibile alla distanza che ancora c’era tra il bosniaco e la Roma, riguardo lo stipendio relativo al mese di luglio. Il giocatore, infatti, avanzava ancora poco meno di 400mila euro, ma il club giallorosso, avendo accontentato la sua richiesta di raggiungere Milano, gli aveva richiesto maggiore flessibilità.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Edin Dzeko Roma
Edin Dzeko (Getty Images)

Manca pochissimo per l’ufficialità di Dzeko all’Inter.

Superate le visite mediche, per Dzeko all’Inter ora non manca altro che la firma sul contratto e l’annuncio ufficiale del club. Secondo La Gazzetta dello Sport, infatti, non dovrebbero esserci più ostacoli sul percorso che conduce al trasferimento dell’attaccante. È stato trovato un accordo equo con la Roma: l’ex capitano giallorosso ha deciso di rinunciare a circa metà stipendio che gli spettava.

LEGGI ANCHE >>> Juve, Tebas svela la ‘ramanzina’ che ha fatto ad Agnelli: “Così no”

L’accordo è stato perciò stipulato a metà strada tra le due parti, che differivano tra richiesta e offerta. L’intenzione dell’attaccante è ora quella di sottoscrivere il prima possibile l’accordo con l’Inter, per vestire fin da subito la maglia con i colori nerazzurri. Il contratto, biennale tra i 5 e i 6 milioni di euro più bonus, dovrebbe essere depositato da qui a brevissimo. Si punta ad accelerare in vista dell’amichevole della squadra di Simone Inzaghi contro la Dinamo Kiev.