Roma-Fiorentina, l’entrata sconsiderata vale il rosso diretto

La Roma entra in campo all'Olimpico
AS Roma 2021-22 (Getty Images)

Espulsione da rosso diretto durante Roma-Fiorentina per Dragowski. Il portiere ha lasciato il 10 i suoi al 17′ dopo un fallo su Abraham, neo attaccante giallorosso.

La prima domenica di Serie A, Bologna-Salernitana ne è stata una prova, è stata una giornata da cartellino rosso. Tante, infatti, le espulsioni, le quali hanno caratterizzato anche le due sfide delle 20:45, ovvero Napoli-Venezia e Roma-Fiorentina. Se gli azzurri hanno dovuto fare a meno di Osimhen a partire dalla mezz’ora, la squadra di Italiano ha dovuto sopperire all’espulsione di Dragowski.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI! 

Roma-Fiorentina, espulso Dragowski

Abraham in campo con la Roma
Abraham, Roma (Getty Images)

Dopo soli 17′ dalla prima di Mourinho sulla panchina della Roma e dalla prima di Italiano su quella della Fiorentina, il portiere Bartlomiej Dragowski ha atterrato Abraham, neo attaccante giallorosso. Il calciatore era tutto lanciato a grande velocità in area dopo un passaggio ad hoc di Ibanez nella metà campo dei toscani, quando è stato atterrato.

LEGGI ANCHE >>> Sbracciata e rosso diretto: doccia fredda per il nuovo allenatore

L’arbitro Pairetto non ha dubitato e ha immediatamente espulso il polacco. L’azione è stata poi rivista e confermata dalla cabina del VAR. In campo Terracciano come estremo difensore, prendendo il posto dell’uomo offensivo, José Callejon. Fiorentina in 10.