Il Milan soffre, ma ci pensa Brahim: Sampdoria battuta

Esultanza Milan
Milan (Getty Images)

Il Milan supera la Sampdoria 0-1 grazie alla rete di Brahim Diaz. Partita equilibrata, ma i rossoneri riconfermano la loro solidità.

Da pochi minuti è terminata Sampdoria-Milan con il risultato di 0-1 a favore dei rossoneri. La squadra di Stefano Pioli ha vinto grazie al gol di Brahim Diaz segnato nei primi minuti della sfida. La partita comincia subito a gran ritmo, con le due squadre si affrontano a viso aperto.

Doriani pericolosi al 4′ con Gabbiadini che viene anticipato all’ultimo secondo da Theo Hernandez su cross di Augello. Dopo due minuti, Leandro scappa in contropiede e prova il tiro: bravo Audero a respingere in corner. Al 9′ il Milan passa in vantaggio con Brahim Diaz, con un colpevole Audero, su assist di Calabria.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Tonali contrastato da Ekdal
Ekdal e Tonali (Getty Images)

La Sampdoria cerca il pareggio, ma il Milan mantiene bene il campo

La Samp sfiora il pareggio al 13′ con un diagonale di Candreva che sfiora il palo. I padroni di casa colpiscono la traversa al 17′ con una punizione di Gabbiadini. Dopo 9 minuti, Krunic manda a lato una respinta corta di Audero. Sul finire del primo tempo i rossoneri sfiorano il raddoppio sempre con Brahim Diaz la cui conclusione viene respinta da Yoshida.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, Spalletti aspetta l’ultimo valzer: cosi può arrivare il colpo last minute

La ripresa incomincia con una super occasione per la squadra di D’Aversa con Gabbiadini. L’attaccante, dopo aver rubato palla ad Hernandez, conclude in porta, ma il suo tentativo viene respinto da Maignan. Al 62′ il Milan sfiora il secondo gol con Calabria che sfiora l’incrocio dei pali. Al 71′ viene sostituito Gabbiadini da Verre per un brutto infortunio.

LEGGI ANCHE >>> Maldini fa il punto tra Kessié e il Milan, poi lancia la frecciata

Il giocatore ha lasciato il campo in lacrime. All’81’ fa il suo esordio Florenzi con la maglia del Milan, entrando al posto di Saelemaekers. I padroni di casa sono pericolosi all’87’ con un conclusione di Verre nell’area piccola che viene respinta dalla difesa dai rossoneri. Nei minuti di recupero Rebic sfiora il palo con un tiro a giro. I rossoneri portano a casa una vittoria sofferta, ma meritata.

CLASSIFICA: Inter 3, Sassuolo 3, Atalanta 3, Lazio 3, Bologna 3, Napoli 3, Roma 3, Milan 3 Udinese 1, Juventus, 1, Spezia 1, Cagliari 1, Sampdoria 0, Salernitana 0, Verona 0, Fiorentina 0, Empoli 0, Venezia 0, Genoa 0, Torino 0.