Juventus, Allegri ammette: “Vi svelo come stanno Chiesa e Bernardeschi”

Chiesa con le mani tra i capelli
Chiesa (Getty Images)

Allegri è intervenuto in conferenza stampa dove si è soffermato sul Malmoe e sulle condizioni di Chiesa e Dybala.

Dopo la sconfitta contro il Napoli di sabato, la Juventus deve assolutamente cambiare marcia. La prima occasione per gli uomini di Allegri è la partita di domani sera in trasferta contro il Malmoe. Le altre due squadre del girone sono Chelsea e Zenit. I bianconeri vogliono iniziare nel migliore dei modi il proprio percorso in Champions League.

La Juventus contro i partenopei ha giocato con tante assenze. Sono rimasti a Torino giocatori come Chiesa e Dybala. Mentre Cuadrado è rimasto in Colombia per una gastroenterite. Allegri, durante la conferenza stampa di presentazione del match di domani, ha aggiornato sulle condizioni dei suoi giocatori:

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Insigne e Bernardeschi in azione
Insigne e Bernardeschi (Getty Images)

Juventus, Allegri su Chiesa: “Ho scelto di lasciarlo a casa”

“La squadra a tratti si è comportata bene, ma abbiamo iniziato male. Non ci sarà una squadra che ammazzerà il campionato, entro un mese cercheremo di rientrare. Bernardeschi? Ha subito un colpo contro il Napoli, ma non è nulla di grave. Chiesa? Ha un problema al fessore e non è ancora tranquillo. Ho preferito farlo rimanere a casa per non rischiare di perderlo per un mese”.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, brutta notizia dopo la Juve: rischio forfait in Europa League

Allegri ha poi parlato del Malmoe: “Contro di loro sarà fondamentale giocare una partita tecnica. Il Malmoe è una squadra fisica e non dobbiamo concedergli palle inattive per non correre rischi. Abbiamo sbagliato troppo contro il Napoli, ma dobbiamo restare sereni. Litigio con Spalletti? Non è successo nulla, ogni tanto litighiamo da toscani”.