La rivoluzione in salsa USA che Nagelsmann vuole portare nel calcio

Nagelsmann Bayern Monaco
Julian Nagelsmann (Getty Images)

Nagelsmann, tecnico del Bayern Monaco ha dichiarato di aspirare a un calcio che sia rivoluzionario: l’esempio può arrivare dagli USA.

Julian Nagelsmann, giovane allenatore del Bayern Monaco, ha parlato della sua idea di calcio. Nell’epoca della tecnologia, secondo lui, il calcio dev’essere uno sport che punta a rivoluzionarsi. La sua idea è perciò quella di abbandonare, almeno in parte, le logiche tradizionali e di prendere spunto dal mondo del football americano, almeno dal punto di vista delle innovazioni tecnologiche. La ‘svolta’, secondo lui, sarebbe quella di dotare i giocatori in campo di piccoli auricolari, utili per la comunicazione con la panchina.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Nagelsmann Bayern Monaco
Julian Nagelsmann (Getty Images)

La rivoluzione in stile USA proposta da Nagelsmann

Nagelsmann si è fin da subito distinto, nel mondo del calcio, grazie alle sue capacità prodigiose. Basti pensare che a soli 28 anni, nel 2016, ha esordito in Bundesliga con l’Hoffenheim. Nel 2021, a 34 anni, è diventato allenatore del Bayern Monaco. La sua voglia di proiettarsi verso il futuro, perciò, lo ha portato a ipotizzare un vero e proprio cambiamento nel calcio moderno.

LEGGI ANCHE >>> Milan, pessime notizie: non solo Ibra, Pioli annuncia una doppia tegola

Facendo perciò riferimento all NFL, ha infatti dichiarato: “Il calcio deve smettere di nascondersi dietro la tradizione e rivoluzionarsi. Il football americano è molto più avanzato del calcio. Il quarterback è dotato di un auricolare per ascoltare il suo allenatore. È qualcosa di cui avremmo assolutamente bisogno anche noi“.