Ufficiale, arriva la decisione della Sampdoria sul ds Osti

Massimo Ferrero in Sampdoria-Roma
Massimo Ferrero, Sampdoria (Getty Images)

Rapporto ormai deteriorato tra Ferrero, patron della Sampdoria, e Carlo Osti, direttore sportivo dei blucerchiati: motivo, alla base, il mercato

La Sampdoria sperava in un mercato migliore, diverso, ne era certo Ferrero, patron dei blucerchiati, che per questo motivo aveva deciso di allontanare con un periodo di pausa obbligato il direttore sportivo Carlo Osti. Scaduto il mese, è stata presa ufficialmente una decisione da parte della Sampdoria: sospensione. Una scelta prevedibile, era tra le ipotesi come l’esonero oppure il licenziamento. Una soluzione inevitabile dato che era difficile ricucire il rapporto tra le parti dopo le incomprensioni dovute all’ultimo mercato.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sampdoria, il comunicato su Osti

Questo il comunicato ufficiale da parte della società di Ferrero: “U.C. Sampdoria comunica la sospensione cautelare del direttore sportivo della Prima Squadra e responsabile dell’Area Tecnica, Carlo Osti, a far data dalla giornata odierna atteso il venir meno dei presupposti per la prosecuzione del rapporto di lavoro”.

LEGGI ANCHE >>> “Mourinho impari a perdere”: il derby tra Lazio e Roma non è ancora finito

Ferrero non era stato contento per l’ultimo mercato, in modo particolare per le uscite che avrebbero dovuto garantire alla società uno snellimento del monte ingaggi. Jankto al Getafe è stato l’unico vero addio cui non hanno fatto seguito altre cessioni. In entrata non è bastato il ‘colpo’ Caputo arrivato all’ultima giornata di calciomercato.